Socl, nasce da Microsoft un nuovo social network

| 25 Maggio 2012 | Tag:, , , ,

Microsoft ha appena lanciato un nuovo social network, di cui comunque da tempo si parlava. Si chiama Socl e non vuole porsi in concorrenza con gli altri media sociali ‘’generalisti’’ che dominano il mercato, tipo Facebook o Twitter, ma punta esclusivamente –  almeno per ora – al mondo dell’ università, offrendo a studenti e docenti una serie di strumenti utili ai fini dello studio, della ricerca e dell’ apprendimento in generale.

 

 

Si tratta – spiega ITnews – di realizzare ‘’una sorta di enciclopedia universitaria con contenuti creati e gestiti dagli utenti’’.

 

Un interessante strumento per questo fine è il video party, che consiste nella creazione condivisa di video-lezioni specifiche per ogni argomento alle quali gli utenti registrati possono aggiungere un frammento. Il risultato finale dovrebbe essere una visuale completa della materia presa in esame’’.

 

Ma Socl non è solo questo. Il sito offre anche la possibilità di creare un gruppo di lavoro e di comunicare in tempo reale con altri studenti per sviluppare il proprio progetto di ricerca, condividendo immagini documenti e file audio e video. In alternativa è possibile pubblicare un proprio progetto e richiedere il contributo di altri studenti o professori che vogliano collaborare.

 

A conferma del fatto che non abbia intenzione di entrare in competizione con altri social network, Microsoft ha permesso di accedere a Socl sfruttando il proprio account Facebook o, in alternativa, quello di Windows Live.

 

Per provarlo – precisa ITnews – basta possedere un account Windows Live o accedere tramite il proprio account Facebook.

 

A breve Socl verrà implementato anche in Bing, così da potenziare la ricerca sociale e tentare la scalata verso il principale rivale Google.

Print Friendly, PDF & Email

Leggi anche:

  • Casseforti digitali non pervenuto, meglio educare Prendiamo a prestito un'immagine emblematica recentemente pubblicata da un grande esperto di web e internet, Ennio Martignago, su linkedln per illustrare  il post odierno. L'infografica […]
  • Festival del giornalismo: una tesi sul tema Enrica Orrù, ex studentessa dell'Università di Genova,  ha realizzato recentemente, una tesi di laurea per il Corso di Laurea magistrale in Informazione e Editoria dedicato ad un argomento […]
  • Come cambia il lavoro del giornalista Chi entra in un giornale deve saper fare tante cose, deve saper fare il giornalista: cercare, trovare le notizie, selezionare, costruirsi rapporti con le fonti, sapere dove cercare ma […]
  • L’odio non è un’opinione Sempre più frequenti e numerosi i discorsi d’odio che serpeggiano nella rete. Nel 2014, l’Unar (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali) ha registrato 347 casi di espressioni […]
  • Social politica e dintorni: il parere del sociologo  Qualche giorno fa assieme ad Andrea Bettini della Tgr Rai abbiamo iniziato ad occuparci del binomio media sociali e politica.   In particolare l' inchiesta promossa dal portale […]

I commenti sono chiusi.