E’ nata Yks, la web-tv “fatta” dal pubblico

| 25 aprile 2008 | Tag:,

Il logo di Yks E’ stato presentato ieri a Roma YKS, il canale video multipiattaforma che per primo in Europa propone un palinsesto “user generated”, realizzato cioè grazie a filmati prodotti dal pubblico.

YKS – spiega Gaetano Costa su MasterNewMedia – può essere fruito non solo online – sia in modalità lineare, sia in modalità “on demand” attraverso il canale Virgilio Video – ma anche sul canale 863 di Sky.

Il canale punta a diventare il punto di riferimento televisivo della blogosfera e della “net-generation”, che comprende giovani d’età tra i 18 e i 35 anni.

Per realizzare i suoi show, YKS – aggiunge Ciosta – ha coinvolto i videoblogger italiani più conosciuti. Tra questi anche Robin Good, anima di “POP”, il programma che dispensa consigli su come diventare editori indipendenti; c’è poi “TeleScooter” il VlogShow sulle due ruote, che propone pillole di intrattenimento, interviste e vox pop; trovano spazio su YKS anche “VideoMarta”, il famoso videodiario tecnologico di una diciottenne, ed “Enzimi” che propone interviste e performance di artisti.

Tra i primi format ad esser lanciati, “VlogPolitik” che chiama a partecipare al dibattito politico via video, e “Day by Day”, il primo format video-diaristico che coinvolge alcuni dei vlogger più interessanti della blogosfera italiana.

A dirigere la rete è Andrea Soldani, regista e autore televisivo che ha alle spalle un’esperienza ventennale negli “Old Media” e una serie di esperienze di cerniera tra questi e i “New Media”.

Leggi anche:

I commenti sono chiusi.