Tv satellitare: BskyB e Sky Italia prime in Europa per crescita abbonati

| 20 dicembre 2008 | Tag:

Il logo di e-Media Institute

Con una net addition di circa 235 mila abbonati nei primi nove mesi del 2008, BSkyB (Regno Unito) si conferma anche il primo operatore di Pay-TV satellitare europeo per tasso di crescita. Lo annuncia l’ e-media Institute nella sua ultima newsletter.

Nel corso del terzo trimestre del 2008 BSkyB ha superato la soglia dei 9 milioni di abbonati.

In Europa, Sky Italia si posiziona subito dietro BSkyB per numero di nuovi abbonati. Tra gennaio e settembre il numero dei sottoscrittori è passato da 4.430.000 a 4.600.000, con una net addition di 170 mila unità. Nello stesso periodo del 2007, la crescita netta era stata di 210 mila abbonati.

Nell’ultimo trimestre dell’anno BSkyB e Sky Italia – spiega e-media institute dovrebbero riuscire ad acquisire almeno 120 mila – 140 mila abbonati ciascuno. Nel caso in cui si collocassero sotto i 100 mila  significherebbe che la recessione ha giá sortito i primi effetti e che il 2009 si annuncia difficile. E in più nel 2009 Sky Italia dovrá fronteggiare la nuova aliquota IVA che eroderá o la base abbonati o i ricavi del gruppo.

.

I commenti sono chiusi.