Premio per tesi di Laurea sulla Libertà di Stampa. Scade il 30 settembre 2017

| 6 Agosto 2017 | Tag:, ,

Due premi per tesi di laurea o di dottorato che vertono sulle questioni inerenti la libertà di stampa, il diritto di espressione, il diritto di essere informati e gli ostacoli di varia natura che limitano la possibilità di esercitarli e impongono di fatto una nuova forma di censura. E’ questo il tema del concorso bandito nell’ambito del Premio Mario Paolo Grego dall’Associazione Ossigeno per l’Informazione Onlus.

 

Il primo premio consiste nell’erogazione di una somma di 1500 (millecinquecento) euro, e di 1000 (mille) euro per il secondo. Possono concorrere le autrici e agli autori di tesi discusse nelle Università dei Paesi membri dell’Unione Europea.

 

La Giuria del Premio è nominata dal Comitato Direttivo di Ossigeno per l’Informazione. Per l’edizione 2016-2017 è composta da Alberto Spampinato, Lirio Abbate, Attilio Bolzoni, Cristina Cappello Badio e Mario Garcia De Castro.

 

LINK: qui

INFO[email protected]

SCADE: 30 settembre 2017

Print Friendly, PDF & Email

Leggi anche:

  • E’ giornalista chi lo fa, non solo chi lo ‘’è’’ Su Lsdi abbiamo parlato ripetutamente del processo di ampliamento del campo di protezione del giornalismo dai soggetti che lo esercitano (i giornalisti) alla produzione del flusso […]
  • La Leveson inquiry e la libertà di stampa nell’ Unione europea Lo scorso novembre sono stati pubblicati i risultati della Leveson Inquiry.  Le conclusioni dell' inchiesta hanno segnalato l' urgente bisogno di una regolamentazione del mondo dei media […]
  • Parlare di Pino Parlare di Pino Rea, il nostro fondatore e mentore, la nostra guida da sempre, il nostro principale redattore per molti anni, la nostra prima fonte di ispirazione, è davvero molto […]
  • Storia di noi Era il 9 aprile del 2004, e senza squilli di trombe e neanche parate con majorettes, nasceva questo blog. All'epoca, come vedremo fra qualche riga, i blog stessi avevano ancora una lunga […]
  • Un anno di Lsdi (Capodanno) Rieccoci a Voi in versione strenna  a ricordare in pochi semplici passaggi e in due specifici articoli tutto il lavoro svolto qui a bottega nell'anno che volge al termine, denominato […]

I commenti sono chiusi.