Grandi testate Usa alla ricerca di giornalisti-programmatori

| 14 Aprile 2012 | Tag:, , , , ,

L’ uso sempre più massiccio di applicazioni per la diffusione di informazione attraverso i dispositivi mobili  accrescono nelle redazioni il bisogno di giornalisti in grado di scrivere programmi informatici.

Lo segnala il sito spagnolo Clasesdeperiodismo, precisando che un sito Usa, News Nerd Jobs, ha appena pubblicato un elenco delle testate americane più importanti che hanno bisogno di sviluppatori che lavorino nelle redazioni all’ interno del processo di produzione dell’ informazione.

 

 

In questo momento, in particolare, testate come National Post, Washington Post e  Huffington Post sono alla ricerca di professionisti di questo settore, oltre al britannico Guardian.

 

Il mercato della notizia si amplia sempre di più. E si tratta di una buona opportunità per esplorare un campo ancora poco conosciuto: secondo il sito Usa saranno ‘’i linguaggi della programmazione’’ a costruire ‘’i prodotti informativi del futuro’’.

 

(via Mediabistro)

Print Friendly, PDF & Email

Leggi anche:

  • Appello a chi scrive gratis tanto per farsi leggere: e’ il momento di smetterla “Iniziamo con circa 200 blogger, ma finché non arriviamo a 600 non mi sento tranquilla” ha affermato l’ Annunziata.Forza dunque, sgomita anche tu per uno dei 400 posti di lavoro non […]
  • E’ ancora ping pong fra carta e rete, una Ricerca per l’ Ordine lombardo Le nuove fonti non scacciano quelle tradizionali ma si aggiungono ad esse costringendole a specializzarsi – Intanto la crisi in atto determina più che in passato forti aspettative di […]
  • Dig.it, il numero zero 450 persone che hanno partecipato fisicamente ai lavori.   1500 tweet con l’ hashtag #digitfi12.     250.000 contatti stimati via tweet.   Più quelli […]
  • Musica per vecchi animali Quale potrebbe essere il brano, la canzone, l'opera, la sinfonia, l'aria leggiadra e sontuosa, per sottolineare la ricerca del luogo dove i vecchi animali vogliono andare a morire?  E cosa […]
  • Di blog e di giornalismo Molto si è scritto negli anni sui diari digitali. Molto si è dibattuto e analizzato e studiato, anche qui, da subito, dai nostri primi articoli, curati e realizzati integralmente, […]

I commenti sono chiusi.