Meno del 40% del traffico web è dovuto agli esseri umani

| 17 febbraio 2014 | Tag:, ,

Nel magma di Internet i bot non sono una certo novità: commenti, click e altro sono spesso dovuti ad automatismi indipendenti, e non solo per questioni di marketing. Eppure, direte voi, i social media brulicano di umanità e tanti spazi rivelano la presenza di persone in carne e ossa dietro la tastiera. Già ma è davvero così? Siamo proprio sicuri che Internet sia frequentato prevalentemente da esseri umani?

 

Risposta negativa, almeno secondo il portale specializzato Statista, che sintetizza nel grafico qui sotto i dati raccolti dalla piattaforma “cloud” Incapsula.


 
Statista

 

Certo, è strano pensare che appena il 38,5 per cento del traffico web odierno è generato da esseri umani, ma se a quanto sopra aggiungiamo motori di ricerca, strumenti di indicizzazione e aggregatori vari, può diventare plausibile.

 

Il grafico differenzia tra bot “buoni e cattivi”, però i primi battono a malapena i secondi (31 contro 30,5 per cento) e tra questi ultimi abbondano phishing, truffe e spam. Vale la pena di rifletterci e stare in campana nelle nostre interazioni online, e soprattutto….cerchiamo di riprenderci Internet dai robot di ogni tipo!

 

Leggi anche:

I commenti sono chiusi.