Raccontare il mondo tra nuovi e vecchi media, l’ informazione 2.0

| 17 luglio 2012 | Tag:, , , , ,

Tra hashtag su Twitter e post su Facebook l’informazione si fa social. E’ il tema al centro del multitalk “Raccontare il mondo tra nuovi e vecchi media: L’informazione 2.0”, che si svolgerà domani, 18 luglio, nell’ ambito di Medioera, il Festival della cultura digitale che si è aperto ieri a Viterbo.

La discussione verrà trasmessa, oltre che su Medioera, anche su  Altratv.tv, ‘’a reti unificate’’  sulle web tv e sui media digitali locali del network e, in live streaming anche sui grandi network editoriali. Sarà possibile seguire l’ evento anche su Lsdi a partire dalle 21,30 (qui sotto l’ accesso).

 


Al dibattito parteciperanno Andrea Pezzi (Ovo), Mario Morcellini (Università La Sapienza, Roma), Jacopo Tondelli (Linkiesta), Simone Spetia (Radio24) e i blogger Claudia Vago “@tigella” e Antonio Lupetti. Modererà: Luca Pautasso (Linkiesta).
Il programma di Medioera, che si chiuderà il 21 luglio, è molto ricco e prevede workshop, multitalk, case history e networking per riflettere sull’ influenza delle nuove tecnologie nella nostra vita.

 

—–

 

Medioera è il Festival della Cultura digitale,  momento d’incontro e approfondimento sulle tematiche legate all’uso delle nuove tecnologie nei più diversi ambiti della vita. Una riflessione con lo sguardo obliquo e crossmediale di chi è abituato a leggere la rete per quello che è: una struttura non gerarchica di nodi attraverso cui navigare alla ricerca di opportunità nuove, di stili contaminanti, di idee.

Altratv.tv® è l’osservatorio italiano sulle web tv e sui media locali posizionati in rete. Attualmente mappa 642 antenne, oltre 30 media universitari e 815 media locali. Dal 2010 è anche network: propone trasmissioni “a rete unificata” che vanno sulle web tv aderenti e sui grandi network con uno stesso codice di trasmissione

 

Leggi anche:

I commenti sono chiusi.