Pubblicità / Arriva lo spot durante la chiamata telefonica (e altre segnalazioni)

| 20 maggio 2012 | Tag:,

Alcune indicazioni di temi e articoli sul mondo e i problemi della pubblicità raccolti qua e là sulla Rete

 

SellARing: arriva la pubblicità durate la chiamata telefonica!

La società sellaring ha infatti studiato e messo a punto un sistema di annunci che va a sostituire il suono della chiamata nei primi 10 secondi di connessione. In pratica dovrebbe mettere al posto del “tuuu, tuuu” un annuncio pubblicitario.

Android.hdblog

 

 

Microsoft reinventa la pubblicità, ecco i Kinect NUads

I Kinect NUads (Natura User Interface ads)  sono clip pubblicitari che consentono allo spettatore di interagire in tempo reale con il brand pubblicizzato, servendosi delle funzioni di gestural e vocal interface proprie di Kinect.

Panorama.it

 

Now Available apre le porte al ‘’consumatore creativo’’

Accedendo al sito www.cambialapubblicita.it  è infatti possibile per chiunque candidarsi per partecipare in prima persona al cosiddetto “brainstorming”, il momento in cui in una agenzia di comunicazione il team creativo seduto intorno ad un tavolo condivide spunti e riflessioni, con l’obiettivo di trasformarli in idee per la pubblicità.

Cambialapubblicita.it

 

Quando l’informazione deve dire basta alla pubblicità”

Giovanni Boccia Artieri: ‘’Affrontare in tempo reale le news richiede più semplicemente di ripensare le strategie di inserzione pubblicitaria seguendo il flusso emotivo degli accadimenti. A volte infatti la migliore promozione (per il brand e la testata) è farla tacere’’.

Mediamondo

 

Pubblicità in cambio di equity, può funzionare?

In Europa, dove per le giovani imprese la situazione è ancora più difficile rispetto a quella dei competitor d’oltreoceano, alcuni media group si sono inventati un nuovo modo per aiutarle: concedere loro spazi commerciali in cambio di quote azionarie

Workingcapital

 

Facebook: la maggioranza degli utenti non clicca sulla pubblicità

Un nuovo studio, condotto da CNBC e Associated Press, ha rilevato che il 57% degli utenti di Facebook non viene mai coinvolto e non clicca mai sui contenuti commerciali del sito, mentre solo il 26% sostiene di farlo, ma raramente.

Telegraph.co.uk

 

I commenti sono chiusi.