Facebook apre una pagina per i giornalisti e sfida Twitter

| 7 aprile 2011 |

Facebook

Facebook ha appena lanciato una pagina speciale per i giornalisti e l’ ha chiamata  Journalists on Facebook, che non è la stessa cosa delle numerose pagine che giornalisti di varie zone del mondo hanno già creato come strumenti di aggregazione.

Si tratta infatti di una pagina ufficiale, che in pochissimi giorni già ‘’piace’’ a oltre 23.000 giornalisti (ore 23 italiane del 7 aprile; alle 17 erano circa 18.000).

La pagina – spiega una nota – punta ad offire ai giornalisti la possibilità di utilizzare gli ultimi prodotti di FB all’ interno del loro lavoro e di connettersi con una audience di oltre 500 milioni di utenti.

Facebook ritiene che la pagina possa essere uno strumento professionale ‘’per individuare argomenti interessanti e fare cronaca sul campo’’.

La società – ha annunciato Justin Osofsky, direttore della sezione Media Partnerships – ha anche l’ intenzione di organizzare incontri per spiegare il modo di FB come strumento di lavoro e di avviare un dialogo aperto con la comunità del giornalismo a livello internazionale. Il primo si terrà a Palo Alto, in California, il 27 aprile.

Sapendo bene che generalmente i giornalisti preferiscono usare Twitter per lavoro, mentre FB resta un network più personale – , Journalists on Facebook invita i giornalisti a creare ‘’pagine’’ e non solo i tradizionali profili.

Leggi anche:

I commenti sono chiusi.