Bando SISTEMA FONDAZIONE TOSCANA per attività di comunicazione. Scade il 25 luglio 2018

| 2 Luglio 2018 | Tag:, ,

Sistema Fondazione Toscana ricerca  supporto alle attività di comunicazione dei nostri progetti per il graphic e web design, per le attività di web marketing e content management, oltre a produzione foto, video, animazioni e sottotitoli.

 

Il bando rivolto a liberi professionisti o agenzie di comunicazione è consultabile qui

 

Modalità di presentazione delle offerte:

i proponenti entro le ore 13.00 del 25/07/2018 dovranno consegnare la documentazione indicata nei modi previsti nel Disciplinare e Capitolato Speciale di Appalto.

 

Le prestazioni si svolgeranno indicativamente tra luglio 2018- luglio 2019.

 

 

Info:  www.fondazionesistematoscana.it

 

Scade 25 luglio 2018

 

Link: qui

Print Friendly, PDF & Email

Leggi anche:

  • Curatela, superficialità e ignoranza Essere digitali nel nostro presente non significa certamente essere schiavi o peggio vittime delle continue novità o meglio evoluzioni - o presunte tali -  che la tecnologia snocciola a […]
  • Fase due e giornalismo Cosa c'entra il giornalismo con la discussione principale su ogni bacheca social italica in corso in  questo momento? Sappiamo tutti, o almeno dovremmo, cosa sia la cosiddetta "fase due". […]
  • Giornalismo sul campo o meglio sul brand Ogni tanto, chi ci segue lo sa, oltre a chiacchierare - più o meno amabilmente -  con Voi, di massimi sistemi del giornalismo e della comunicazione, proviamo anche a fare qualche […]
  • Valorizzare la risorsa informazione oggi (sg)     Siamo quasi arrivati in fondo al nostro certosino lavoro di osservazione, analisi e contrappunto dedicato agli Stati generali dell'editoria intrapreso dall'oramai ex Sottosegretario […]
  • Nuove categorie professionali nell’editoria: criticità e prospettive (pt2)(sg) La seconda parte della nostra cronaca della giornata degli Stati generali dell'editoria dello scorso 4 giugno dedicata, come dice il titolo, alle nuove professioni dell'editoria, si apre […]

I commenti sono chiusi.