Tv: la CNN dà “Potere al popolo”

| 12 Febbraio 2008 | Tag:,

Il lodo di CNN
La grande emittente televisiva Usa sta lanciando iReport.com, un nuovo sito costruito interamente con video e materiali degli utenti – I contenuti degli internauti non saranno più soggetti al filtro della redazione – Si completa così l’ adesione dell’ emittente al movimento del “citizen journalism”

———-

La CNN si sta avventurando nei territori finora dominati da YouTube e ha appena lanciato iREport.com, un nuovo sito costruito interamente con notizie e servizi realizzati dagli utenti. Diversamente dalle caratteristiche proprie della CNN – spiega Media Week -, il nuovo sito consentirà agli spettatori di pubblicare tutto quello che decidono. Qualsiasi signor Rossi può ora scaricare i suoi video.
Insomma: “potere al popolo�?, come titola Media Week.
Da quando la CNN aveva abbracciato il movimento del citizen journalism (agosto 2006) con il lancio di iReport, la redazione ha ricevuto circa 100.000 foto, video e file radio da parte degli utenti, 10.000 dei quali solo nel gennaio scorso. E solo il 10% di questo materiale era apparso nei materiali trasmessi via cavo o pubblicati sul sito CNN.com.
Tutto cambia. Mentre prima solo i materiali valutati e trattati dai redattori potevano finire online o in video, il nuovo sito sarà completamente aperto, consentendo agli utenti di pubblicare i contenuti che essi avranno scelto.
I visitatori del sito, che avrà una interfaccia molto semplice e gradevole, potranno cercare i materiali da vedere scegliendo fra le varie categorie, dalla politica al tempo. Gli utenti potranno anche votare e condividere i vari documenti oppure copiarli e trasferirli sui propri siti.

Print Friendly, PDF & Email

Leggi anche:

  • You reporter non abita più qui Qualche settimana fa al termine di un articolo dedicato alla televisione dentro l'era digitale,  ci domandavamo alcune cose. Ve le riepiloghiamo in sintesi per completezza […]
  • Il giornalismo torna a fare notizia Quando il giornalismo torna a svolgere la propria funzione, quando appassiona e informa, quando fa crescere la curiosità e avvicina mondi e persone diverse, quando si annulla […]
  • Il giornalismo delle persone e quello delle redazioni Proseguiamo nel lavoro d'esplorazione dell'archivio di Lsdi che abbiamo iniziato alcune settimane fa per riportare alla luce alcuni degli articoli pubblicati su questo blog nei suoi primi […]
  • Cosa intendi per domenica Non se ne avrà per male l'autrice - speriamo - se abbiamo preso in prestito il titolo di un suo libro per dare un nome al post odierno. Simona Bencivelli, che del libro è stata ideatrice e […]
  • Primi sui dati Ci sono cose di cui andiamo molto fieri. Quella di precorrere, spesso, i tempi, è certamente una di queste. In particolare oggi, vorremmo occuparci di dati e giornalismo dei dati. Uno di […]

I commenti sono chiusi.