Oggi assemblea decisiva Rcs Media, il caso raccontato da Report

| 8 maggio 2014 | Tag:, , ,

rcs-mediagroupOggi, 8 maggio si svolgerà l’assemblea degli azionisti di RCS Media Group in cui i discuteranno i destini futuri dello storico gruppo editoriale italiano Il destino futuro di RCM media è fortemente legato al su recente passato in cui investimenti non adeguatamente valutati hanno portato a una situazione finanziaria critica che ha deteminato tagli e alienazioni di storiche proprietà che rappresntavano simboicamente l’ Editore.

 

Il 14 aprile è andata in onda su Rai3 una puntata  di Report che ha analizzato alcuni aspetti della difficile situazione del gruppo e del  Corriere della Sera in particolare. Lo riproponiamo ai lettori di LSDI in video e testo per alimentare una dicusssione e un’analisi sul percorso del gruppo editoriale.

Il reportage è partito dalla sparizione di 16 milioni di euro prelevati dall’impiegata Laura Bertinotti da una filiale di Banca Intesa a Milano. La procura sta indagando sulla vicenda per truffa e falso,  è stato licenziato il direttore Michele Acquarone, che però si difende spiegando che la tesoreria di Rcs era stata informata sull’anomalia segnalata dalla direzione di Banca Intesa.

 

Si è poi passato a raccontare la situazione finanziaria del gruppo appesantita da 800 milioni di debiti con le banche dovute a un’operazione del 2007, quando RCS comprò a un prezzo giudicato spropositato  da molti osservatori, 1 miliardo e 100 milioni di euro, il gruppo editoriale spagnolo Recoletos, ora in gravissima crisi.

 

Per ripianare i debiti Rcs ha effettuato un aumento di capitale per 400 milioni di euro.  A dicembre 2013 la sede storica del Corriere della Sera in Via Solferino a Milano è stata venduta per 120 milioni, stimati  la metà del reale valore sul mercato immobiliare al fondo d’investimento americano, Blackstone.

 

Per restare nella sede di via Solferino, il Corriere deve pagare al compratore un affito di circa 10 milioni all’anno, che vuol dire una rendita altissima che nei primi anni sfiora l’8%.  Rcs ha chiuso una ventina di riviste in difficoltà tra cui Max, Visto, Novella 2000, A, Brava Casa e Il Mondo. La redazione della Gazzetta dello Sport verrà spostata nella  sede di Via Rizzoli, per cui Rcs paga 8 milioni di affitto all’anno. Rcs  ha annunciato la chiusura della redazione sui contenuti digitali ed ha appena comprato per 2 milioni e 547 mila euro Police Media Link, editore del sito You Reporter …

 

Il video della puntata

 

Il testo della puntata

Leggi anche:

I commenti sono chiusi.