I media Usa sempre più maschili

| 21 febbraio 2012 | Tag:, , ,

L’  industria giornalistica Americana è ancora dominata dal genere maschile, afferma un nuovo studio  realizzato dal Women’s Media Center. Mentre il 73,5% dei laureati in Giornalismo e comunicazione di massa nel 2011 erano donne, la percentuale di donne che lavorano nei media continua a diminuire, spiega MediaBistro.

 
Anche se il Rapporto 2012 sullo Status delle donne nei media Usa mostra qualche dato positivo -: le donne occupavano nel 2011 il 40,5% dei posti di lavoro nei quotidiani, contro il 36,6% dell’ anno precedente -, complessivamente, secondo lo studio, ‘’i media rimangono prevalentemente maschili e stanno diventando più maschili’’, secondo il sito  GOOD.

 

 

Nell’ informazione sportiva le donne rappresentano l’ 11,4% dei redattori, il 10% dei commentatori e il 7% dei cronisti. Nel 2011 erano il 22% della forza lavoro delle radio locali rispetto al 29,2% del 2010. Solo il 18,1% di tutti i notiziari radiofonici avevano direttori donne. Erano solo il 21,7% degli ospiti nel talk show domenicali diffusi dalle principale reti televisive, NBC, CBS, ABC, CNN, and Fox News. Ed erano state l’ argomento di solo il 24% di tutti gli articoli.

 

(via Ejc)

I commenti sono chiusi.