Crowdfunding

| 25 gennaio 2012 |

Dopo aver realizzato due progetti sperimentali interamente finanziati dal basso, ”Pubblico bene” affronta ora una seconda fase con un invito ai cittadini a scegliere o suggerire i temi delle prossime inchieste

I commenti sono chiusi.