Un nuovo e-reader presto sul mercato

| 11 settembre 2009 |

asus E’ stato progettato dalla Asus, che lo metterà in commercio a partire alla fine dell’ anno, e sarà molto più economico di quelli atualmente in circolazione – Ma avrà il formato di un libro tascabile e per questo non sembra che possa fare molto colpo sulla comunità dei lettori ‘’appassionati’’ dei quotidiani

———-

Un nuovo lettore elettronico sarà presto sul mercato. E’ stato progettato dalla Asus, l’ azienda elettronica di Taiwan, che lo metterà in commercio a partire alla fine dell’ anno, e sarà molto più economico di quelli atualmente in circolazione. Lo ha annunciato il presidente della Asus, Jerry Shen, spiega Editorsweblog citando il Times.

Sebbene non ci siano molti particolari sulle caratteristiche del prodotto, qualcosa si è saputo. Il prototipo, che (come si vede nella foto) è articolato in due touch screen, si apre come un libro permettendo all’ utente di girare effettivamente le pagine virtuali, e si può convertire in un keypad, trasformandosi in un laptop, completo di microfono e videocamera, facilitando l’ uso di internet e di Skype. 

Per quanto riguarda il prezzo, il tipo meno caro dovrebbe costare 115 euro, con un risparmio secco (e notevole) di 100 euro rispetto ai più vicini concorrenti.

Gli apparecchi leader in questo settore tecnologico – il Sony Daily Edition  e il Kindle di Amazon, non saranno disponibili al di fuori degli Usa prima di alcuni mesi e sono nettamente più costosi.

Rimane comunque tutto da vedere se il prezzo così basso di questo oggetto accrescerà il livello di interesse verso gli e-reader: sul mercato UK (a cui si riferisce l’ articolo di Editorsweblog) gli analisti di GfK stimano il numero attuale di e-reader acquistati a meno di 80.000 pezzi.

Senza dubbio, la disponibilità di un modello più economico potrebbe rendere l’ oggetto più appetibile per il consumatore giovane e la possibilità di utilizzarlo per vendere libri, riviste e giornali in qualsiasi momento e dovunque, rendendoli leggibili immediatamente, è una grossa parte dell’ appeal che i lettori elettronici hanno sulla comunità della connettività wireless.

Gli e-readers potranno diventare una parte significativa del business model dei giornali?  Amazon offre attualmente ai suoi utenti la possibilità di abbonarsi a più di 58 quotidiani e riviste e la Plastic Logic ha già diversi partner con molte pubblicazioni disponibili per quando verrà lanciato il prossimo anno. I quotidiani comunque ricevono solo un terzo dei ricavi degli abbonamenti che i lettori pagano per Kindle, ma possono muoversi per stringere degli accordi più vantaggiosi con altre testate, e la pubblicità potrebbe rafforzare le entrate se venisse integrata anche questa possibilità.

Tenendo conto che l’ e-reader della Asus ha approssimativamente il formato di un libro tascabile, non sembra che possa fare molto colpo sulla comunità dei lettori convinti di quotidiani. L’ uscita anticipata  del lettore della Plastic Logic nei primi mesi del prossimo anno, con uno schermo che è più del doppio, dovrebbe essere molto più interessante. Ma il fatto che la Asus assicura un prodotto full color (diversamente dagli altri apparecchi in offerta, che hanno solo la scala dei grigi) e quindi multifunzionale, potrebbe attirare abbastanza utenti da meritare l’ attenzione degli editori di quotidiani.

I commenti sono chiusi.