I GIOVANI SI INFORMANO SUI PORTALI PIU’ CHE SUI GIORNALI

| 15 maggio 2006 |

Un nuovo studio di Jupiter Research – I portali al secondo posto dopo le televisioni – La sfida per le fonti di informazioni ‘’tradizionali’’



Documento senza titolo

————-

Uno studio di Jupiter Research (http://www.jupiterresearch.com/bin/item.pl/home) indica che sono i portali i luoghi dove si fermano maggiormente i giovani internauti alla ricerca di informazioni e che sono questi quindi i pi diretti rivali dei giornali.

Il Rapporto, intitolato “The New Demographics of Online News Competing with Portals for Younger Audiences”, precisa che i portali sono al secondo posto (dopo la televisione) nell’ elenco dei media pi utilizati dai giovanni.

La cosa non una novit, ma conferma – spiega un articolo di editorsweblog (http://www.editorsweblog.org/news//2006/05/study_shows_youth_get_online_news_from_p.php#more – qual il principale problema che i giornali devono affrontare: se i lettori di notizie online utilizzano i portali, che sono essenzialmente degli aggregati di notizie provenienti da altre fonti, come possono fare queste fonti a mantenere una stabilit finanziaria se i lettori non visitano direttamente i loro siti?
In sostanza sono i portali a raccogliere notizie dalle tradizionali fonti di informazione, senza di cui non potrebbero esistere.
I portali web hanno provato che molto difficile realizzare in proprio le notizie e, proprio per questo, qualcuna di queste aziende, piene di soldi, potrebbero cominciare a rilevare le tradizionali fonti di informazione (per esempio Microsoft starebbe ‘’puntando’’ Time Warner).

In ogni caso si pone il problema del pagamento delle notizie. Tra l’ altro, se hanno bisogno di fare dei piccoli annunci, i giovani non lo fanno inserendoli a pagamento sui giornali, ma rivolgendosi gratuitamente a siti specifici, come Craiglist.
Il curatore del Rapporto, Barry Parr, parlando con Amy Gahan di Poynter‘, sintetizza:

  • I portali hanno mostrato di essere i media pi usati dai giovani per informarsi
  • Il modo con cui le giovani generazioni si informano online modificher tutti gli aspetti del processo di produzione delle notizie
  • I giornali devono pianificare i loro siti web in modo che dale fonti esterne la maggior parte dei lettori venga indirizzato direttamente al loro sito
  • La copertura delle notizie locali lo spazio in cui i giornali domineranno rispetto ai portali
  • Il citizen journalism ha il potenziale per giocare un ruolo importante nella copertura dell’ informazione locale.

Non si tratta naturalmente – conclude Burke – di una novit, ma interessante sentirlo dire sulla base di uno studio scientifico.


I commenti sono chiusi.