Quotidiani e magazine Usa: 19% delle risorse pubblicitarie contro il 5% del tempo raccolto

| 30 Maggio 2014 | Tag:, ,

TempoQuotidiani e magazine attirano il 19% della spesa pubblicitaria totale negli Stati Uniti, ma i consumatori dedicano ad essi solo il 5% del loro tempo. E’ uno dei dati emersi dal  Rapporto annuale sui trend di Internet curato da Mary Meeker, ex analista della Morgan Stanley e ora consulente della Kleiner Perkins, e presentato ieri alla Code Conference.

 

Meeker e il suo team hanno raccolto nel Rapporto un insieme di dati significativi, che – spiega Recode  illustrano sia la specificità di quello che sta accadendo ora, sia il contesto in cui ciò si verifica, con ampia attenzione sia al passato che al presente.

 

La Kleiner Perkins ha costruito un sito specifico dove è possibile consultare sia il Rapporto 2014 che quelli degli anni precedenti, a partire dal 2001.

 

Una banca dati di grande utilità.

 

Fra i temi chiave per il 2014, l’ andamento di internet e l’ utilizzo del mobile, i dati sul passaggio verso una televisione più social, personalizzata e on demand, le tendenze in atto in Cina.

 

Il tutto – commenta Recode – condito da valutazioni ottimistiche sulle opportunità offerte dalla pubblicità online e la convinzione che il settore tecnologico non sia più così a rischio di ‘’bolle’’ come era negli anni scorsi.

Print Friendly, PDF & Email

Leggi anche:

  • La libera circolazione delle informazioni non è garantita La libera circolazione delle informazioni non è garantita, soprattutto online, sul web, in rete, dove invece, pare, stiano riponendo tutte le speranze  le attuali forze di governo del […]
  • Smart society in Smart cities #digit16 La cultura digitale deve andare di pari passo con l’evoluzione tecnologica non sono sufficienti le abilitazioni tecnologiche e quelle legislative per avviare il cambiamento, ma contano gli […]
  • Il metodo Bezos A circa vent'anni dall'avvento della rivoluzione digitale il mondo dell'editoria è ancora alla ricerca del cosiddetto modello di business. I giornali, gli editori, in tutto il mondo, […]
  • Come si informano i giornalisti di domani? La risposta a questa tutt'altro che scontata domanda  provano a darsela proprio i giornalisti di domani. Gli studenti del corso di Linguaggio Giornalistico del Prof. Raffaele Fiengo, uno […]
  • Internet e la pubblicità: un miliardo di utenti
    ‘’dimenticati’’
    Il problema con la pubblicità online non è solo che è brutta, invadente e sgradita. E’ che, in più, nessuno ha mai realmente capito se funziona. ( Probabilmente no).   Un nuovo […]

I commenti sono chiusi.