Come sarebbe dura oggi la vita del cronista Tintin

| 30 Ottobre 2011 | Tag:, , , , ,

Tintin#Tintinhoy, un hashtag su twitter lanciato da un giornalista spagnolo, ha raccolto in due giorni oltre 4.000 tweet, battute e commenti ironici che forniscono una immagine della professione giornalistica ‘’più incisiva di tante ricerche e convegni’’

—–

Coma sarebbe oggi la vita del cronista Tintin?

‘’Borsista fino a 25 anni, freelance al nero fino ai 30, teleoperatore fino ai 35 e proprietario di un bar fino ai 75’’.

‘’Tintin, ti tocca chiudere’’

‘’Dai, passa una giornata lavorando per un articolo per cui ti danno solo 35 euro. Sì, telefonate a carico tuo’’.

Sono alcune delle oltre 4.000 battute e riflessioni ironiche che in due giorni si sono accumulate su Twitter con l’ hashtag  #tintinhoy, inventato – come racconta Pier Luca Santoro sul suo Giornalaio, prendendo spunto anche da un recente sondaggio sul trattamento salariale dei giornalisti di lingua spagnola -,  in concomitanza con l’ uscita nelle sale cinematografiche del film diretto da Spielberg su Tintin, il famoso personaggio dei fumetti che di professione fa  il cronista.

#Tintinhoy invitava in sostanza a giocare immaginando come sarebbe la vita di Tintin oggi. Ed è stato un successo.

Un ampio flusso di tweet – un esercizio di ironia e immaginazione sulla situazione del giornalismo -da cui Juan Luis Sanchez, un giornalista spagnolo, ha raccolto una sintesi su Storify.

Ne è venuta fuori, una descrizione della crisi della professione giornalistica più incisiva ‘’di tante ricerche e convegni’’, come osserva Santoro, che trae anche da questa vicenda ‘’una ennesima conferma’’ dell’ impatto di quello che definisce il ‘’dilemma del prigioniero’’.

Print Friendly, PDF & Email

Leggi anche:

  • Dove, come, quando, e soprattutto, con chi Dal 2009 al 2016 fra i lavori svolti dal nostro gruppo di ricerca e studio sul giornalismo,  spiccava in particolar modo la "ricerca annuale sulla professione giornalistica". L'analisi sui […]
  • Il Paese è fermo Ma tutto si muove, tutto continua a spostarsi, sotto la superficiale apparenza di un blocco quasi totale, dovuto alle contromisure messe in campo per contrastare il diffondersi […]
  • Digital life il film Il modello VareseNews è uno dei pochi modelli vincenti del giornalismo digitale nativo. Il quotidiano online di Varese e provincia è finito come caso di studio dentro a diversi libri che […]
  • I lavori peggiori negli Usa? Cronista di quotidiani e boscaiolo Non è facile fare il giornalista in questo periodo, tanto che una agenzia Usa che ogni anno stila una classifica dell’ appeal dei vari mestieri e professioni, CareerCast,  ha inserito il […]
  • Francia: la riforma “light” degli aiuti alla stampa che scontenta l’on line Doccia fredda per la stampa on line francese alla presentazione della tanto attesa riforma degli aiuti alla stampa. Poche misure, tutte riservate alla cara vecchia stampa cartacea. E […]

I commenti sono chiusi.