stampa

Il mondo sta costruendo un suo cervello

11 Novembre 2018 Tag:, , , , , , ,
Parafrasando l'ennesimo slogan pubblicitario del passato torniamo a raccontare l'ultima edizione del nostro festival dedicato al giornalismo (digitale) -  sempre più tra parentesi - che si è svolto lo scorso 5 ottobre a Torino. Lo facciamo come già accaduto in un post precedentemente pubblicato qualche settimana fa proprio qui, ancora una volta attraverso i Vostri tweet. Proviamo di nuovo a fare anche un piccolo esperimento di giornalismo fornendo Il racconto dei fatti attraverso quello che i fatti hanno raccontato ai partecipanti all'evento senza mediazione alcuna. Le prime immediate reazioni di  chi ha assistito e partecipato al convegno  subito dopo o mentre ascoltava le relazioni degli esperti che abbiamo avuto il piacere di ospitare a #digitTorino. La seconda parte della "tempesta perfetta" scatenata online dai Vostri tweet nel giorno della nostra manifestazione arriva in concomitanza con l'inizio della pubblicazione online dei video integrali della giornata di lavoro, ovvero gli atti "ufficiali" del convegno torinese. Uno di questi video lo associamo a questo post e lo inseriamo proprio in fondo a questo articolo. Si tratta della relazione del professor Mario Rasetti, grande scienziato ed esperto mondiale di problematiche che hanno a che

Crozza e i giornalisti: l’informazione in Italia diventa oggetto di satira

8 Marzo 2017 Tag:, , , , , , ,

Architettura dell’informazione

6 Marzo 2017 Tag:, , , , , , , , ,
Cominciamo con oggi a pubblicare, come facciamo come consuetudine da 5 anni cioè da quando abbiamo dato vita al festival, i video dei workshop di #digit16. In particolare iniziamo con << architetture sociali >> l'incontro con Federico Badaloni, giornalista del gruppo l'Espresso specializzato nella progettazione di ambienti informativi. Il tema è centrale a nostro avviso per comprendere il cambiamento, per entrare dalla porta principale dentro la rivoluzione digitale e provare a comprendere, soprattutto per i professionisti dell'informazione, detti anche giornalisti, come e quanto sia cambiato il nostro ruolo dopo trentanni di "rivoluzione". Federico introduce le sue due ore di riflessioni sul tema prendendo a prestito una similitudine - novello Dante Alighieri - e introduce il tema raccontando agli astanti un'epopea, quella delle grandi esplorazioni e in particolare la sfida fra Amundsen e Scott per la conquista del Polo Sud. (altro…)

Riformare l’Ordine

24 Febbraio 2016 Tag:, , , , , , , , ,
quotidianoRiceviamo e pubblichiamo questo pezzo da parte del collega giornalista Stefano Tesi e invitiamo chiunque fosse interessato a scrivere sulla materia a partecipare al dibattito pubblicamente sulle nostre pagine inviandoci sue riflessioni sul tema. Dal canto nostro vorremmo precisare di essere stati chiamati a partecipare al processo di realizzazione della legge  per l'assegnazione di fondi pubblici a sostegno dell’editoria, proposta di legge che molto presto comincerà il suo percorso parlamentare per essere approvata. Nel testo della legge è contenuta anche una, davvero molto poco edificante e decisamente riduttiva << riforma >> dell'Ordine dei giornalisti dalla quale noi di Lsdi ci siamo pubblicamente dissociati in sede di audizione presso la Commissione Cultura della Camera. (altro…)

La forza del giornalismo

4 Settembre 2015 Tag:, , , , , ,
fotografa-niño-sirio << Non sono riuscita a fare niente per lui, tutto quello che ho potuto fare è stato far sentire il suo grido al mondo intero >> Nilufer Demir   Quando il giornalismo riesce ad ancorarsi ai fatti e metterli in tutta la loro portata, riesce a superare la pochezza degli interessi e l'indifferenza dei vari paesi. Questa è la forza del giornalismo quando emerge nella sua autenticità e indipendenza.   Storify realizzato da Iris Rossi con i contributi di (in ordine alfabetico) Paolo di Stefano, una firma del Corriere; Raffaele Fiengo, professore di Linguaggio giornalistico all'Università di Padova; Vittorio Roidi, docente di Etica e deontologia della comunicazione alla Scuola di giornalismo radio e tv di Perugia e alla Lumsa e ed ex presidente FNSI.   Una #foto diventa simbolo della tragedia dei #rifugiati