Merkel annuncia su Twitter un viaggio ufficiale in Usa, proteste dei giornalisti

| 4 aprile 2011 |

Merkel

Dopo le polemiche scatenate a Firenze dall’ uso di Facebook da parte del sindaco Renzi, si ripropone in Germania la questione dell’ uso dei social network cone canali di comunicazione ufficiali

—–

Ma Twitter è diventato il canale di comunicazione ufficiale del governo tedesco? E tutti  noi giornalisti dobbiamo quindi farci un account su Twitter?

Dopo quelle scoppiate in Italia per l’ uso di Facebook come ‘’ufficio stampa’’ da parte del sindaco Renzi, anche in Germania sono sorte polemiche dopo che gli uffici della Cancelliera Angela Merkel hanno affidato a Twitter, qualche giorno fa, l’ annuncio di una visita in Usa della signora Merkel, provocando parecchio malumore fra i giornalisti tedeschi che non frequentano i social network.

Tanto che in una conferenza stampa – racconta Huffington Post -, poco dopo che si era sparsa la notizia dell’ annuncio dato direttamente a Twitter, Steffen Seibert, il portavoce della signora Merkel, era stato bersagliato di domande sulla eventualità che Twitter fosse diventato il canale standard per la comunicazione del capo del governo.

Secondo Joerg Wolf, redattore capo di Atlantic Community, una testata giornalistica indipendente che ha sede in Germania ed è impegnata in un interessante dibattito sulla politica internazionale, le polemiche erano andate avanti per almeno 20 minuti, un tempo piuttosto lungo per un caso del genere.

Almeno quattro o cinque giornalisti avevano chiesto ‘’perché il comunicato non era stato mandato via fax  – ha raccontato Wolf, spiegando di  essere rimasto sorpreso ‘’di apprendere che c’  è ancora chi usa la macchina dei fax’’.

‘’Visto che molti governi di tutto il mondo lo hanno già fatto ho pensato che fosse venuto il momento di usare Twitter anche noi –  ha replicato Seibert –. E il Cancelliere è d’ accordo’’.

Leggi anche:

I commenti sono chiusi.