15M, la sigla degli ‘indignados’, domina la blogosfera spagnola nel 2011

| 19 novembre 2011 | Tag:, , , , ,

BitacoraL’ analisi di 21 milioni di post pubblicati su Bitacoras.com per tracciare una radiografia dei blog di lingua spagnola nel 2011 – I blog personali sono quelli più diffusi (22,85%), seguiti da quelli di storia, arte e letteratura (14,53%), notizie e attualità (10,16%) e di cultura e società (10,02%)

——-

15M (che sta per 15 maggio, la sigla con cui viene chiamato in Spagna il movimento degli ‘’indignados’’) è stato il termine più diffuso e utilizzato nei blog di lingua spagnola nel 2011. Lo ha rilevato una radiografia dello stato della blogosfera realizzato da Bitacoras.com, il principale aggregatore spagnolo, che ha analizzato i materiali prodotti quest’ anno sulle 15 piattaforme di contenuti di 16 paesi ispanofoni: 20.833.417 post su 576.681 blog.

‘’15M’’ – racconta 233grados.com – è in testa alla classifica dei termini più ricorrenti nei quasi 4 milioni di ricerche registrate da Bitacoras.com, seguito da Acampadasol (gli occupanti della grande piazza della Puerta del Sol di Madrid che è stata il cuore degli avvenimenti madrileni).

In Spagna in particolare, secondo l’ analisi dell’ aggregatore, esisterebbero 1.400.000 blog, creati da un milione di blogger. Ma di essi solo il 3,21% vengono considerati realmente attivi. Mentre l’ 81,34% sono indicati come ‘’scarsamente attivi’’.

Sul piano degli argomenti, i blog personali sono quelli più diffusi (22,85%), seguiti da quelli di storia, arte e letteratura (14,53%), notizie e attualità (10,16%) e di cultura e società (10,02%)”.

I giorni feriali sono quelli preferiti per aggiornare i blog: la maggiore attività si registra il mercoledì, con il 15,67% dei post. La domenica, al contrario, la percentuale scende akll’ 11,4%. La fascia oraria di maggiore impegno è fra le 16 e le 19, ma anche quella fra le 10 e le 12 è parecchio utilizzata.

Il blogger spagnolo medio è un maschio fra i 25 e i 34 anni e vive prevalentemente a Madrid. La rete sociale preferita dai blogger di Bitacoras è Facebook.

I commenti sono chiusi.