Un ufficio stampa low cost per la diffusione di comunicati

| 25 settembre 2010 |

clicpresse

Per  una tariffa minima di 199 euro Clicpresse, un sito francese lanciato qualche giorno fa, diffonde un comunicato stampa a 2.000 giornalisti selezionati da una banca dati di 700.000 nominativi di professionisti in 170 paesi di tutto il mondo – Assicurando il criterio del ‘soddisfatti o rimborsati’

—–

Qualche giorno fa è stato lanciato in Francia Clicpresse, un sito che offre un servizio a pagamento, ma low-cost, di diffusione dei comunicati stampa ai giornalisti. L’ ideatore è Vincent Klingbeil, creatore anche di altri siti (fra cui Graine de Luxe e Talent Zapping). La piattaforma permette a chiunque di diffondere un comunicato ad alcune migliaia di giornalisti che è possibile selezionare con pochi clic.

Attualmente  il sito conta qualcosa come 702.641 giornalisti in Francia e nel resto del mondo. Per diffondere il suo comunicato l’ utente seleziona i giornalisti sul sito a seconda del genere di media (tv, radio, stampa scritta, ecc.) e degli argomenti. Quindi invia il materiale all’ equipe di Clicpresse, che controlla il comunicato e lo diffonde ai giornalisti selezionati.

Il sito propone  tre offerte diverse a partire dal 199€ per l’invio di un comunicato a 2.000 giornalisti e blogger. Per le associazioni senza fini di lucro, la società offre uno sconto del 30%.

Clicpresse assicura la formula “soddisfatti o rimborsati”: “Se nessun media parla di voi nei tre mesi successivi all’ invio del comunicato, ci impegniamo a rimborsare integralmente quello che ci avete versato”.

Fra i servizi offerti Clicpresse assicura anche dei dettagliati rapporti sull’ andamento dei comunicati diffusi. Grazie a una tecnologia di monitoraggio di 72.000 fonti online in 170 paesi, l’ azienda controlla tutti media e invia al committente un rapporto dettagliato sulla pubblicazione dei materiali.

Tra l’ altro Clicpresse assicura ai giornalisti iscritti alle mailing list (a cui lo staff  ha preventivamente chiesto il permesso di inserire il loro indirizzo) la possibilità di cancellarsi facilmente.

(via TechCrunchFrance)

I commenti sono chiusi.