Stampa: Parigi studia aiuti statali anche alla distribuzione

| 21 gennaio 2010 |

Dopo gli aiuti all’ editoria online il governo francese potrebbe decidere di sostenere anche il settore della distribuzione dei giornali.  Lo ipotizza Le Figaro, spiegando che il primo ministro François Fillon ha incaricato l’ ispettore generale delle Finanze di Parigi, Bruno Mettling di valutare la possibilità di concedere aiuti a Presstalis, la principale azienda di distribuzione di giornali del paese, che sta attraversando un momento di grosse difficoltà finanziarie. Legate da un lato al peso strutturalmente deficitario, da alcuni anni, della distribuzione della stampa quotidiana di carattere nazionale e, dall’ altro, alla diminuzione delle vendite che, secondo l’ azienda, sarebbe per il 2009 del 7%.

Per l’ azienda si profila dunque – prosegue Le Figaro – lo spettro dell’ avvio di una procedura fallimentare. Sec ondo il suo presidente, Rémy Pflimlin, nel 2009 il gruppo dovrebbe perdere circa 15 milioni di euro e la sua ricapitalizzazione, che dovrebbe essere avviata quest’ anno, si scontra con il dissenso fra gli azionisti (Lagardère, che ha il 49%, e cinque cooperative di stampa che detengono il 51%).