Le tv locali sono ancora al primo posto negli Usa come fonti di informazione, ma in declino

| 5 aprile 2008 | Tag:

La tabella di Pew

I notiziari delle tv locali, il mezzo di informazione dominante negli Usa nei primi anni Novanta, continuano a restare in cima alla classifica, secondo il Rapporto biennale sul Consumo di informazione del Pew Research Center.

All’ inizio degli anni Novanta, quando non c’ erano tante fonti di informazione come adesso, quasi l’ 80% degli americani ricevevano le notizie dalle tv locali, mentre per circa il 60% la principale fonte erano i giornali e il 45% si informavano sulla radio.

Questi media hanno perso terreno a causa dell’ emergere di nuove fonti. Le notizie online, che avevano un utilizzo quasi pari a zero nel 1996, venivano utilizzate su base regolare nel 2006 da più di 30% della popolazione Usa. La tv via cavo e i notiziari dei network del mattino vengono invece usati come fonti rispettivamente dal 30 e dal 20 % dei cittadini.

I notiziari delle tv locali, sebbene siano ancora il numero uno delle fonti di informazione, hanno visto il loro utilizzo scendere al 57%, secondo la ricerca di Pew. Anche giornali e radio sono in declino, essendo attestati rispettivamente sul 40 e sul 36%.

(Via Sfn)

I commenti sono chiusi.