Tedeschini Lalli

Ampliare il dibattito su ‘sconfitte e futuro’ del giornalismo (online) in Italia

8 Luglio 2014 Tag:, , , , ,

La vicenda del corso di deontologia: ‘’smontare gli archetipi e svelare i preconcetti’’

27 Febbraio 2014 Tag:, , , , ,
Dentologia2Il giornalismo ‘’ragionato e d’ approfondimento’’ non è un monopolio della carta stampata. E poi “approfondimento” e “ragionamento” non sono sinonimi solo di analisi o commento.   ‘’Esistono forme di giornalismo complesse e assai informative che possono darsi SOLTANTO in forma digitale o online: motori che calcolano le imposte per i cittadini; giornalismo dei dati dai quali estrapolare notizie e tendenze inespresse; video interattivi dei discorsi di personalità pubbliche con testo e verifica dei fatti contestuale; ecc. ecc.’’.   In un intervento sul suo blog, Giornalismo d’ altri, - di cui riportiamo un’ ampia sintesi - Mario Tedeschini Lalli coglie gli aspetti chiave, quelli più profondi, della vicenda del questionario online sulla deontologia promosso dall’ Ordine dei giornalisti.   (altro…)

Il NYT alla ricerca della massima profondità di narrazione giornalistica

9 Dicembre 2013 Tag:, , , , ,
NYT Per oltre un anno una giornalista e una fotografa hanno seguito per il  New York Times la vita di Desani, una ragazzina americana di 11 anni che sopravvive con i suoi sette fratelli e i genitori tossicodipendenti in uno scalcinato e drammatico asilo per senzatetto di Brooklyn, realizzando – con la collaborazione di altre 18 persone –Invisible Child,  un altro, grande esempio di  snowfalling.   (altro…)

Filloux e l’ anomalia italiana: per noi il ‘’nuovo giornalismo’’ è il ‘’vecchio giornalismo’’ degli altri’’?

25 Febbraio 2013 Tag:, , , , , , , , ,
giornalismo The Need for a Digital “New Journalism” , l’ articolo di François Filloux di cui Lsdi ha pubblicato la traduzione,  ha riscosso un forte interesse in Italia ed è stato citato a più riprese. Fra gli altri, Giuseppe Granieri (Perché è necessario un nuovo giornalismo) ha segnalato l’ importanza della "qualità della narrazione’’ come via per ‘’ migliorare l' efficacia tra l'informazione data e l'investimento di tempo chiesto al lettore per informarsi. Se tutte le notizie sono allo stesso click di distanza, bisogna dare al lettore un valore aggiunto per essere competitivi". Ma è molto interessante il punto di vista di Mario Tedeschini Lalli che guarda alle considerazioni di Filloux alla luce della ‘’anomalia’’ del giornalismo italiano.   (altro…)