Carta di Firenze

Giornalisti precari: Ciampi (Ast) ‘’Iacopino, il sindacato non ‘guarda dall’ altra parte’ ‘’

11 Aprile 2014 Tag:, , , , , ,
Ciampi-cop‘’Piuttosto che queste accuse, caro Enzo, dal mio Ordine mi aspetterei innanzitutto una riforma seria e soprattutto in tempi rapidi, perché ormai siamo al limite del tempo massimo che ci è consentito’’. ‘’Dall' Ordine mi aspetterei anche una serie riflessione sulle prospettive del sistema informazione, sulle risorse che ragionevolmente possono essere in campo e possono essere reperite, così come un impegno forte sulla ridefinizione dei confini della professione, mai come oggi incerti’’ Lo afferma Paolo Ciampi, presidente dell’ Associazione stampa toscana, in una lettera aperta al presidente dell’ Ordine, Iacopino, in cui contesta contenuti e toni della sua replica al documento diffuso da 12 associazioni regionali di stampa. E propone un confronto pubblico a Firenze, in nome della omonima ‘’Carta’’.   (altro…)

Giornalisti: la Carta di Firenze entra all’ Università

28 Dicembre 2012 Tag:, , , , , ,
A quasi un anno dalla sua entrata in vigore la Carta di Firenze non ha avuto ancora un’ applicazione pratica,  ma è già al centro di una tesi di laurea. E’ stata prodotta da Vanessa Zanella, una studentessa della Cattolica di Milano, che si è appena laureata in Lettere, sezione Editoria, con il professor Ruben Razzante.    Pubblichiamo qui il testo integrale della tesi  -  ‘’La Carta di Firenze e i diritti dei giornalisti’’ - e la sintesi che ne ha fatto l’ autrice.   (altro…)

Due euro al pezzo: passioni, vita e dolori del giornalista da precario

24 Aprile 2012 Tag:, , , ,
‘’Due euro al pezzo: inchiesta sul nuovo precariato giornalistico’’, è il titolo di una tesi con cui una studentessa in giornalismo, Chiara Baldi, si è laureata alla Sapienza di Roma con la supervisione di Pietro Veronese (La Repubblica) e Stefano Lepri (La Stampa).   Lsdi la pubblica in occasione della sesta edizione del Festival internazionale del giornalismo di Perugia, che si apre domani proprio all’ insegna della lotta al precariato, con un  Meeting dei Movimenti dei giornalisti precari.   (altro…)