Le sofferenze di giornali e giornalisti

| 10 ottobre 2006 |
Leggo solo ora un post sulle sofferenze del mondo del giornalismo con cui Luca De Biase cerca di individuare le radici più profonde della crisi attuale, suggerendo tra l’ altro anche una soluzione all’ impasse contrattuale: capire che l’ unica via d’ uscita è un progetto culturale comune fra giornalisti, editori e pubblico attivo.   

Sicuramente interessato, in questo momento, è il terzo soggetto (il pubblico attivo). Ma agli editori chi glielo dice? ‘’Progetto che?…’’

Leggi anche:

I commenti sono chiusi.