giornalismo partecipativo

You reporter non abita più qui

6 Luglio 2022 Tag:, , , , , ,
Qualche settimana fa al termine di un articolo dedicato alla televisione dentro l'era digitale,  ci domandavamo alcune cose. Ve le riepiloghiamo in sintesi per completezza dell'informazione e anche perchè oggi, assieme ad un esperto, proveremo a fornire qualche idea per orientare noi e Voi in questo mare magnum in cui "cose di prima" stanno assieme a "cose di dopo",  e l'oggi appare piuttosto nebuloso per non dire fosco. Scherzi a parte,  partendo dal concetto di  “rete orizzontale”  - che doveva rendere  tutto democratico e accessibile -  con l'arrivo del digitale e del web; andiamo a cercare produzioni a basso costo e corporative per non dire partecipative,  e lo facciamo assieme   ad Angelo Cimarosti, co-fondatore e co-gestore del “fenomeno You Reporter”,  il quale,  nel corso degli anni,   ha scritto anche un libro sul tema, - di cui potete vedere la copertina qui accanto -  e  poi ha continuato a lungo a fare Tv, molto bene e con profitto, anche se parecchio osteggiato, soprattutto nell'ultimo periodo.  Angelo ha anche diretto per anni un tg nazionale con relativa redazione etc.etc. Chiuso grazie, o forse è meglio dire,  anche grazie,  al digitale terrestre e/o l'acquiescenza, 

Editoria: Mondadori, offerte di Stage in vari settori.

4 Dicembre 2017 Tag:, ,
La Casa Editrice italiana Arnoldo Mondadori Editore SpA  ricerca di personale, principalmente in Lombardia.   Posizioni aperte:  
  • Stage marketing, Milano;
  • stage come Analista dati;
  • STAGE AREA E-COMMERCE E PROGETTI SPECIALI- area commerciale libri;
  • BUSINESS DEVELOPMENT SPECIALIST – eBook;
  • STAGE CONTROLLO DI GESTIONE - SEDE TORINO.
    Condizioni economiche
  • Stage sono semestrali e retribuiti con rimborso spese più mensa aziendale o ticket restaurant.
    Procedure di selezione Gli interessati alle future assunzioni presso Mondadori e alle offerte di lavoro attive possono candidarsi visitando la pagina “Lavora con noi”, e registrando il curriculum vitae nell’apposito form.     Per info: [email protected]   Link: qui   Scadenza:  Il prima possibile.      

Altermondes, modello di giornalismo partecipativo per riconciliare media e cittadini

24 Settembre 2014 Tag:,
AltermondesAnalisi di un trimestrale francese che punta a ‘’ offrire un altro sguardo sul mondo a partire dal punto di vista della società civile, in particolare quella dei paesi del Sud’’. Ce ne parla Andrea Paracchini, redattore nella piccola testata e nostro collaboratore.   Il tentativo di raggiungere una piena coerenza fra i valori difesi dalla rivista e la sua governance: una struttura fortemente partecipativa perché Altermondes crede che l’informazione sia un bene comune e che sia responsabilità di tutti garantirne l’ indipendenza e la sopravvivenza.   Un sito web modulare e costantemente in progress.   (altro…)

Esperimenti e innovazioni nei modelli di nuovo giornalismo

26 Luglio 2014 Tag:, , ,
AshokaI moderni mezzi di comunicazione che lottano contro l' incertezza sul futuro del giornalismo dovrebbero tenere d’ occhio alcuni imprenditori sociali che stanno lavorando come pionieri nella costruzione di nuovi modelli mediatici attraverso la rivisitazione dei ruoli del pubblico, del giornalista e dell' azienda.   Ne parla su Forbes.com Laxmi Parthasarathy (@laxmisarathy), un manager della Global Media Partnerships e collaboratore di Ashoka, un network dedicato all’ innovazione sociale.   Si tratta di tre imprenditori, che hanno descritto la loro attività al Deutsche Welle Global Media Forum, dei primi di luglio. Tutti e tre – scrive Ashoka su Forbes.com -  hanno di fronte una realtà in cui il citizen journalism è una norma e quasi 3-4 miliardi di persone sono online, mentre il cambiamento e il crollo delle gerarchie stanno facendo spazio a una società più orizzontale e più decentrata.   (altro…)

Mídia NINJA: il giornalismo alternativo dei movimenti di protesta in Brasile

28 Luglio 2013 Tag:, , , , , , , , ,
Ninja   Un nuovo fenomeno mediatico è emerso in Brasile in  seguito alle proteste di massa che si stanno diffondendo nel paese da giugno. Il collettivo di informazione  Mídia NINJA, col suo modello di broadcasting in diretta dalla strada basato su "nessun taglio, nessuna censura", ha attirato l' attenzione e l' ammirazione di migliaia di persone nelle ultime settimane. Come spiega il Knightcenter,  più che un riferimento agli antichi guerrieri giapponesi, NINJA è in portoghese l’ acronimo di "Narrazioni indipendenti, giornalismo e azione". Ed è l’ ultima parola – azione – che ha stabilito il tono per il loro stile giornalistico e innescato un dibattito sul fatto se abbia ancora senso separare il giornalismo dall’ attivismo.   (altro…)