Risultati della ricerca per foia

Il FOIA sbarca in prima serata. Un piccolo passo per l’audience, un grande passo per l’informazione e la democrazia in Italia

18 Dicembre 2014 Tag:, , , , ,

La campagna per l’accesso ai 25 documenti del Dossier Cottarelli ha avuto un’ampia diffusione, anche a livello nazionale, con un esaustivo articolo del Fatto.it, il cui direttore, Peter Gomez, ha rilanciato il tema anche nel corso della trasmissione ‘di martedì’, in prima serata su La7. Si tratta di un momento importante della campagna per un FOIA in Italia, poiché, oltre alla volontà politica di un intervento serio in tal senso, a mancare finora è stata anche la giusta consapevolezza dei cittadini, raramente informati sui propri (disattesi) diritti in materia, specie da parte dei media mainstream.

Qui l’estratto dell’intervento del Direttore Gomez sulla Iniziativa per un FOIA in Italia (www.foia.it) e sulla campagna per l’accesso al Dossier Cottarelli.

Apriamo i cassetti: Foia.it chiede alla Presidenza del Consiglio di accedere al “dossier Cottarelli”

9 Dicembre 2014 Tag:, , ,

Tasse e tagli alla spesa sono temi cronicamente all’ordine del giorno. Il Commissario straordinario alla spending review, Carlo Cottarelli, si è dimesso ormai da mesi, non senza polemiche. E da mesi si attendono i documenti, 25 per l’esattezza, che il suo gruppo di lavoro ha elaborato durante questo controverso anno di attività. Documenti prima annunciati come salvifici, ora declassati a semplici slide – tuttavia gelosamente riposti in qualche cassetto di Palazzo Chigi. Non conoscibili. Inaccessibili.

 

Si tratta di un tema di interesse nazionale, ma che ci tocca individualmente tutti, quotidianamente, sotto forma dei disservizi nei quali ci imbattiamo (che un’attenta spending review contribuirebbe a ripianare), piuttosto che al momento di pagare le tasse (che diminuirebbero se non dovessero coprire gli sprechi e i disservizi di cui sopra), e via discorrendo.

Foia, guerra e stampa. Nassiriya e My Lay a confronto

17 Ottobre 2014 Tag:, , , ,

L’ importanza di uno strumento legislativo come il Freedom of Information Act (Foia) per assicurare ai cittadini una informazione approfondita e corretta emerge da una interessante comparazione fra il modo con cui le autorità italiane avevano orientato stampa e pubblico sull’esplosione dell’ambulanza a Nassiriya (2004) e l’analogo caso delle autorità Usa sulla strage compiuta a My Lai, in Vietnam (1968).
Il confronto è al centro di una tesi (che pubblichiamo integralmente) con cui Eleonora De Franceschi si è appena laureata in Comunicazione all’ Università di Padova (relatore il professor Raffaele Fiengo).

Dopo l’ appello a Renzi da #digit14 parte una campagna ‘’Un Foia per l’ Italia, subito’’

23 Settembre 2014 Tag:, ,

‘’Che fine ha fatto il FOIA promesso da Matteo Renzi? Da #digit14 la domanda al premier @matteorenzi’’. Così Alberto Puliafito titola su Polisblog.it un articolo in cui ricostruisce l’ evolversi della posizione del presidente del Consiglio, dalle primarie del Pd del novembre 2012 – in cui il Freedom of information act veniva considerato il primo obbiettivo da raggiungere – e dalle promesse fatte anche nel discorso di insediamento del suo governo, al silenzio e all’ inerzia di oggi.

 

Una parabola che Polisblog descrive con cura e che è stata al centro di molte riflessioni nel corso del panel dedicato proprio al Foia, che ha chiuso #Digit14, con un documento in cui si chiede a Renzi ‘’Un Foia per l’ Italia, subito’’.

 

 

#FOIA4Italy, si rinnova la campagna per il diritto d’accesso alle informazioni pubbliche

8 Luglio 2014 Tag:, , , ,

Opacità, burocrazia, corruzione si annidano tra le piaghe inaccessibili dell’operato della Pubblica Amministrazione italiana. Ne consegue la crescente sfiducia da parte di cittadini, imprese, investitori e istituzioni internazionali. Un danno ingente e difficile da calcolare, le cui conseguenze affondano in due ambiti parimenti vitali per la ripresa del Paese: economico e socio-culturale.

 

La nuova campagna #FOIA4Italy rilancia la sfida al premier Renzi per sancire il diritto di tutti ad accedere alle informazioni pubbliche come antidoto alla stagnazione istituzionale, economica e socio-culturale, nonché come volano della reale trasparenza e partecipazione civica.