Nuovi paesaggi mediatici: 105 fonti vitali per i giornalisti

| 11 Ottobre 2013 |

Fonti

Chi è a lutto per la “morte del giornalismo” sulla base della chiusura di qualche testata è stato molto distratto. Lo segnala Journalismdegree.org, un blog americano specializzato nella segnalazione di programmi e progetti per le scuole di giornalismo, che descrive il nuovo panorama mediatico indicando i 105 siti e strumenti digitali più utili per i giornalisti.

Da 10,000 Words a Knight Lab, da Nieman Journalism Lab alla Columbia Journalism Review, fino a  Philip Bloom e a Mastering Multimedia.

 

La crescita esponenziale della velocità di connessione a Internet e di accesso alla Rete – spiega il blog – ha prodotto una evidente rinascita del giornalismo, fondendo arte, cronaca e narrazione in un unico esercizio. Il giornalismo multimediale e i nuovi media costituiscono il nuovo standard e tutti coloro che sperano di crescere nel mercato del giornalismo dovranno lavorare non solo con la parola scritta, ma con le immagini in movimento e, ancora, saperci fare con le presentazioni web interattive e conoscere un gran numero di altri strumenti che rendono la narrazione digitale così ricca e potente.

 

Coloro che riusciranno a integrare tutti i tipi di media in una narrazione unitaria, ricca e avvincente diventeranno giornalisti di successo. Le risorse offerte dai 105 siti elencati in questo servizio saranno sicuramente di grande aiuto e ispirazione.

 

Qui l’ elenco delle fonti: http://journalismdegree.org/new-media/ .

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Leggi anche:

  • L’ altra faccia della pubblicità In un intervento di Giovanni Boccia Artieri una riflessione su “Memorie future dalla pubblicità” ---------- L’ altra faccia della pubblicità, quella della […]
  • Link e segnalazioni (22-28/02) Twitter: 50 milioni di tweet al giorno Al momento del suo lancio, nel 2007, contava 5.000 messaggi al giorno, cresciuti a 300.000 nel 2008. Il numero dei tewwt è cresciuto del 1.400 per […]
  • NewAssignment: parla Jay Rosen Sviluppare una comunità è il primo passo in un progetto iniziale come questo. Una volta costituito un nucleo base di persone, il resto inizierà a funzionare da solo". Così Jay Rosen spiega […]
  • Jarvis 4 / Stimolare coinvolgimento e partecipazione dei lettori Questo il quarto dei cinque articoli di Jeff Jarvis (qui il primo, il secondo e il terzo) che fanno parte di un ampio saggio (in uscita a ottobre) che indaga in profondità, come […]
  • Festival del giornalismo: una tesi sul tema Enrica Orrù, ex studentessa dell'Università di Genova,  ha realizzato recentemente, una tesi di laurea per il Corso di Laurea magistrale in Informazione e Editoria dedicato ad un argomento […]

I commenti sono chiusi.