Sallusti

Dopo l’affossamento del ddl sulla diffazione, una “nuova legge per l’ editoria digitale”

27 Novembre 2012 Tag:, , , ,
  Molti giornalisti e operatori del settore stanno già da tempo lavorando per individuare un modello di editoria e di giornalismo elettronico che funzioni,  ‘’inventando” dei posti di lavoro che non esistono.   Il diritto però deve fare la sua parte. Non può essere un ostacolo o un macigno che spesso interviene a distruggere le poche risorse economiche dell’ impresa editoriale digitale (pensiamo alla diffamazione in termini risarcitori) ma un aiuto che sappia accompagnare la nuova sfida intrapresa dai pionieri del giornalismo digitale.   (altro…)

Niente bavaglio, ma per il web rimangono grossi problemi

9 Novembre 2012 Tag:, , , , , , , ,
In un’ analisi del ddl sulla diffamazione, Daniele Minotti, uno dei maggiori esperti di diritto delle nuove tecnologie, spiega le linee della ‘’salva-Sallusti’’, denunciando che, se per la stampa si produce un alleggerimento (esclusione delle pena detentiva, attenuante per la rettifica, esclusione della riparazione pecuniaria, ecc.), per il digitale vale l' opposta conclusione – E indica varie criticità: ad esempio, per i blog ospitati dai vari quotidiani online e gestiti in autonomia che disciplina si applicherà? E che cosa accadrà per i siti registrati come testata, ma che non hanno una corrispondente edizione “a stampa”? – Secondo il legale, ‘’pur apprezzando lo sforzo di taluni nello sfrondare una pasticcio di emendamenti, la fretta, la scarsa conoscenza delle dinamiche della Rete e anche la malafede di chi ha colto l' occasione per regolare dei vecchi conti sono nemiche delle cose fatte bene. Salluti si salva anche soltanto cancellando le pene detentive, non serve altro’’   (altro…)

Ddl diffamazione, ‘’grazie, ma a questo punto preferisco la galera’’

27 Ottobre 2012 Tag:, , , , , , , ,
Una buona parte del giornalismo professionale ha maturato questa posizione –‘’meglio tenerci la galera…’’ -  di fronte alla deriva innescata dal Ddl in  discussione al Senato.    Carlo Gubitosa spiega qui di seguito perché lui ‘’preferisce la galera’’, sottolineando il valore della ‘’responsabilità dei giornalisti’’.   Insieme al suo articolo mettiamo a disposizione anche un lucido e appassionato editoriale di Piero Pantucci su Milanosud, che a nostro avviso chiarisce perfettamente e denuncia la natura del ‘’giornalismo’’ dei vari Sallusti.   (altro…)