iper-locale

I vizi capitali del giornalismo online

18 novembre 2018 Tag:, , , , , , , ,

Riceviamo e pubblichiamo con piacere uno scritto di un collega  che incarna alcune delle anime del giornalismo praticato oggi nel nostro Paese. Andrea Tortelli, autore della riflessione che vi proponiamo, è un giornalista imprenditore, termine impossibile da scrivere, pronunciare e soprattutto usare in questa nostra Italia del presente per mancanza di relativa qualificazione e soprattutto di certificazione di legittimità. Insomma, come abbiamo avuto modo di appurare noi stessi nel corso di un evento digit di qualche anno fa a Prato, non esistono le condizioni per poter essere sia giornalisti sia imprenditori in Italia. E invece proprio in  questo momento,  più di sempre lo status di giornalista imprenditore,  è diventato  una sorta di "conditio sine qua non" per poter svolgere questa professione, qui ed ora, in Italia ma anche nel resto del mondo. Forse all'estero la questione legale e giuridica non sussiste, oppure è stata in qualche modo risolta,  da noi invece "l'editore di se stesso" non può esistere.  Anche se poi, e le esperienze di decine di editori locali e iper-locali soprattutto nel comparto digitale, ma anche nella radio e televisione e probabilmente anche nella carta stampata, sono lì a dimostrare

Con EveryBlock chiude uno dei progetti più promettenti del “nuovo giornalismo”

8 febbraio 2013 Tag:, ,
closedEveryBlock nasce nel 2007 da un’idea dello sviluppatore/giornalista Adrian Holovaty e da un finanziamento da 1,1 milioni di dollari della Knight Foundation. E sembrava condensare tutti gli ingredienti giusti per un progetto di successo che avrebbe segnato un certo modo di fare informazione: dimensione iper-locale, uso di codici e dati in formato aperto, sperimentazione in campo di data-journalism. E soprattutto, EveryBlock ha provato a fare sua una delle grandi teorie applicate al giornalismo nell’epoca delle interconnessioni:  umanizzare dati e storie, calandosi nei panni del lettore, chiedendosi perché dovrebbe essere interessato a determinate informazioni e collegarle direttamente alla sua esperienza personale, puntando al maggior grado di interazione possibile. Ma, quindi, dove è deragliato il progetto?   (altro…)