finanziamento

#digitRoma Il modello di impresa editoriale

30 Gennaio 2018 Tag:, , , , , , ,
Siamo quasi alla conclusione dell'introduzione al Modello Sociale per l'Editoria che presenteremo a Roma nella imminente edizione di digit.     Quella di far transitare il finanziamento pubblico per le mani dei Cittadini con l'artificio del microcredito di acquisto di un contenuto non è, in tema di finanziamento, l'unico aspetto sostanziale. Nell'ottica di una rivisitazione radicale dell'intero ecosistema informativo, la proposta prevede infatti di assegnare il finanziamento non soltanto sulla base della qualità dei contenuti prodotti, ma anche in dipendenza dello specifico modello dell'impresa editoriale.     L'idea è di stabilire per legge che il finanziamento sia assegnato alle Imprese che abbiano finalità sociali (il benessere della Nazione, cioè l'applicazione dell'art. 3 della Costituzione) e che, inoltre, mettano da parte la logica del profitto (pericolosa quando gli interessi dei proprietari pesano sulle scelte delle Informazioni da dare e, soprattutto, da non dare) reinvestendo il proprio surplus esclusivamente nel miglioramento del proprio servizio.     È stato Muhammad Yunus a teorizzare prima e praticare poi il modello d’Impresa con Finalità Sociali, l’unico - a detta del Premio Nobel bengalese - in grado di funzionare per risolvere i problemi sociali. Le Imprese con Finalità Sociali - dice infatti Yunus in due suoi