disintermediazione

Giornalismo e votazioni

14 Ottobre 2021 Tag:, , , , , , , ,
Quando si parla di ruolo odierno e moderno della professione giornalistica, quando - come sosteniamo qui a bottega da tempo - si chiede che venga rilanciata e nello stesso tempo tutelata la "funzione d'uso del giornalismo", spesso non si riesce ad intendersi, ad essere compresi. Proviamo a produrre un  esempio,  in modo da riuscire a chiarire il concetto. Il nuovo farmaco  contro il Corona Virus da poco presentato al mondo intero e già largamente pubblicizzato ovunque e dovunque, non è ancora stato certificato ufficialmente dagli organi di controllo istituzionali che supervisionano la diffusione dei farmaci nel mondo e nei singoli stati. In particolare essendo prodotto negli Stati Uniti, l'antivirale è, ancora, in attesa di approvazione per la distribuzione e la vendita da parte della Food and Drug Administration, la, oramai, nota a tutti, - dopo questi 20 mesi di pandemia - FDA. Ebbene, nonostante questa limitazione, non certo di poco conto. Andate a vedere in giro "cosa e quanto" si dice di questo farmaco. Raccogliete brevemente le notizie che circolano sulla stampa, sugli organi di informazione in generale e più alla rinfusa ovunque sul web. Tutte le notizie che riuscirete a

Data journalism: alta specializzazione per giornalisti non disintermediati

13 Aprile 2014 Tag:, , ,
dataj-copSe il processo di progressiva disintermediazione in atto nell’ informazione digitale mette in crisi il ruolo e la figura del giornalista, lo sviluppo dell’ ecosistema dei dati produce un effetto opposto: il bisogno di giornalisti-mediatori con un livello di formazione elevato, tale da assicurare standard professionali di qualità sempre maggiore.   (altro…)