social

Profezie spagnole

8 Giugno 2022 Tag:, , , , , , , ,
Prendiamo spunto quest’oggi da un articolo del nostro archivio del 2014. Si tratta di una riflessione, a dir poco, profetica, scritta da un grande giornalista spagnolo,  Miguel Ormaetxea.   L'articolo era stato tradotto e in parte ripreso dalla nostra redazione,   in quell'anno oramai lontano, e prospetta un mondo davvero molto simile al nostro. Ragionando sul ruolo passato e presente del giornalismo, l'esperto e illuminato collega iberico, anticipa "cose" con una precisione davvero impressionante. Andiamo  dunque  a vedere alcune di queste "anticipazioni" estraendole da quell'articolo del nostro archivio, proviamo poi a fare  il punto su quello che è  realmente successo e come sono "andate" quelle profezie,  e poi ridiamo "la linea", metaforicamente - ma anche non -   al celebre giornalista spagnolo, andando ad estrarre un paio di passaggi da altri emblematici articoli, prodotti ancora da Ormaetxea,  nelle ultime settimane, e vediamo l'effetto che fa, per dirla ancora una volta con quel geniaccio di Enzo Jannacci:      
 
 
I  giornali così come concepiti ieri non valgono più nulla: fanno un tipo di giornalismo ‘’da obitorio’’; adesso dobbiamo creare giornalismo “di domani”…la base dei nuovi prodotti è in prospettiva: : nuovi prodotti per

Televisione liquida, 5G e algoritmi

11 Settembre 2018 Tag:, , , , , , , , , , ,
Torniamo ad occuparci come promesso di giornalismo e dei temi della rivoluzione digitale così come sono stati ben definiti nel pieno dell'estate che ora volge al termine nelle relazioni annuali dei presidenti delle Autority per la privacy, per le comunicazioni e per il mercato.  Si tratta di riflessioni assai utili su  temi da sempre affrontati alle nostre latitudini. La scorsa settimana abbiamo estratto alcune parti, a nostro avviso significative dalla relazione annuale di Angelo Soro presidente dell'Autorità per la privacy.  Questa settimana passiamo al vaglio le 32 cartelle della relazione svolta lo scorso 11 luglio da Angelo Marcello Cardani presidente dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni. Di seguito proviamo dunque a sottoporvi i passaggi che abbiamo estrapolato dalla relazione del presidente Cardani secondo un ordine di uscita diverso dall'originale e che ricalca le tematiche di cui ci occupiamo su queste pagine. In calce ad alcuni dei passaggi che abbiamo estratto dalle relazioni  e che riportiamo di seguito abbiamo aggiunto, in alcuni casi,  ulteriori nostre riflessioni che speriamo possano arricchire il dibattito. Grazie dell'attenzione e buona lettura!   Estratti dalla relazione di fine anno del Presidente dell'Autorità  per le garanzie nelle comunicazioni Angelo

Social Media Campainger per Progetto “Get the trolls out” – Termina il 13 novembre

7 Novembre 2017 Tag:, , , , , , , ,
Il Media Diversity Institute cerca un social media campainger per gestire, sviluppare e coordinare il progetto “Get The Trolls Out” che ha l’obiettivo di contrastare l’odio contro le minoranze religiose in Europa.   Il progetto, che conivolge le organizzazioni della società civile di Beglio, Francia, Germania, Grecia e Ungheria mira a contrastare l’hate speech, gli stereotipi e influenzare l’opinione  pubblica mediante  la diffusione di contenuti mediatici inclusivi.   La risorsa dovrà sviluppare campagne di impatto sul tema in oggetto, creare dei contenuti mediatici  che abbiamo l’intento di stimolare il cambiamento, costruire consenso attorno ai temi della campagna; provvedere al management dei social media, promuovendo attività che stimolino l’engagement; pianificare i contenuti e monitorare la campagna attraverso le analytics.   Oltre alle competenze tecniche come l’uso del content management system, Photoshop, conoscenza fluente dell’inglese, il candidato dovrà dimostrare di credere nei valori di MDI, nell’importanza della diverstà culturale e nella convinzione che i media possano influenzare positivamente la società.   Sede: Londra   Dettagli: contratto 16 mesi   Link: qui   INFO: [email protected]   Scadenza:  13 novembre

#digit17 arriviamo: ovvero gli algoritmi buoni

7 Agosto 2017 Tag:, , , , , , , , ,
Molte sono le novità per #digit17, la prima, forse la più grande, è che digit si trasforma in digits. Perdonate il gioco di parole ma ci sembrava il modo più veloce e diretto per dire che la nostra manifestazione da una diventa molte e si sposta in diverse località del BelPaese pur mantenendo intatte e ben protette le proprie radici toscane.     Stiamo dunque lavorando alacremente anche ora e sotto il solleone per mettere a punto non uno ma molti appuntamenti digit tutti dedicati al tema di quest'anno che è come abbiamo già avuto modo di anticiparvi: "la società degli algoritmi: usare e non essere usati".     Uno dei workshop della nostra, o forse sarebbe meglio dire, dei nostri prossimi appuntamenti #digit17, sarà dedicato al delicato rapporto che potrebbe esserci fra big data e algortimi e a come questa relazione potrebbe aiutare governi e governanti a fare scelte politiche migliori per (scusate la retorica  del tutto voluta e  necessaria) il benessere dell'Umanità.     A suggerirci l'argomento è stato il nostro associato e amico Marco Dal Pozzo, ingegnere con la passione per le scienze sociali e il bene comune, autore fra le altre cose del libro 1

WW Social Media and Editorial Content Internship per Gucci

17 Luglio 2017 Tag:, , , , , ,
Il candidato dovrà supportare tutto il team WW Social Media nelle attività di gestione dei Social Networks sulle pagine ufficiali di Gucci. Ecco nel dettaglio le principali attività:   Gestione delle attività di social media, offrendo supporto alle regions Partecipazione a progetti speciali Gestione delle attività pubblicitarie di social media Gestione dei contenuti della app Gucci Attività di reportistica delle attività di Social Media Supporto nella gestione del Social Media Budget Supporto nella stesura di testi in italiano e inglese     Requisiti Conoscenza di Microsoft Office e dei principali Social Networks Buona capacità di storytelling Attitudine a sperimentare Fluente conoscenza della lingua Italiana e Inglese Sono richieste ottime doti organizzative e di orientamento all'obiettivo.     Durata dell’Internship: da 6 a 12 mesi Link: qui Informazioni: qui Scade: open