robot journalism

Robot o uomini non conta, serve giornalismo

25 Maggio 2022 Tag:, , , ,
Ci sono molteplici scuole di pensiero sull'uso più o meno consapevole delle risorse dell'intelligenza artificiale nel giornalismo. Nella crisi generale della professione, il sentimento che prevale nella maggioranza dei casi, è di preoccupazione. La gran parte degli addetti pensa che andrà a finire male e che presto i giornalisti saranno sostituiti da "aggeggi" automatici, "cosi" robotici e algoritmici. Noi ci siamo occupati del fenomeno svariate volte, sia su questa bacheca, sia dentro ai nostri appuntamenti formativo/divulgativi dal vivo denominati: digit. In particolare abbiamo fatto il punto sul tema con un esperto italiano dell'argomento: Nicola Brunonell'evento  digit Roma del 2018. Qui sotto trovate per intero il video dell'intervento del collega, da cui, nel frattempo,  estraiamo di seguito alcuni passaggi salienti:      
Fra il 2009 e il 2011  è iniziata, soprattutto negli USA,  la sperimentazione dei primi programmi di scrittura giornalistica automatica. Il primo prototipo di programma di scrittura di testi per il giornalismo si chiamava  "stats monkey" e realizzava i resoconti delle partite di baseball. Da allora sono sorte delle aziende,  soprattutto nel mondo anglosassone,  specializzate nella realizzazione di "robot" per il giornalismo, come ad esempio,  Narrative Science, o Automatic Insight, che  producono programmi che

‘’I robot? Meglio di alcuni giornalisti’’, Alan D. Mutter

23 Luglio 2014 Tag:, , ,
robotI robot potrebbero fare meglio di alcuni giornalisti. Parola di Alan D. Mutter, noto e seguito analista dei media, che sul suo Reflections of a Newsosaur, lo scrive senza nessuna remora: ‘’ Robots could do better than some journalists ‘’   Quando l' Associated Press ha annunciato l’ intenzione  di usare un sistema automatico per scrivere notizie sull’ andamento delle aziende – spiega Mutter -,’’alcuni giornalisti mi hanno chiesto se ero inorridito dalla prospettiva come lo erano loro. Invece io credo che i robot potrebbero fare meglio di alcuni giornalisti’’.   (altro…)