libri

Come la cronaca nera cambia la società

20 Ottobre 2012 Tag:, , , , , , ,
In un libro per le Edizioni San Paolo il criminologo Luca Steffenoni analizza i mutamenti che hanno segnato la cronaca nera e l’ uso che il potere ne ha fatto, fino a farla diventare un vero e proprio terreno di battaglia politica, a cominciare dal caso Lavorini, nel 1969 – Il ruolo chiave della televisione e il passaggio dall’ informazione all’ infotainment,  spesso macabro e allusivo, con  esasperazione della notizia, uso di un linguaggio evocativo e sempre meno obiettivo, ricerca spasmodica di qualche retroscena, meglio se piccante, e uso sfrontato delle immagini   (altro…)

‘’Senza paracadute’’, diario tragicomico di un giornalista di strada

6 Ottobre 2012 Tag:, , , , ,
Il precariato giornalistico attraverso il racconto autobiografico del giornalista di strada, quello lontano da stipendi faraonici, dai riflettori e dai benefit della casta. Quello che appartiene a quella fascia di giornalisti che spesso guadagnano meno di 5mila euro l'anno e sono il 55% dei 110mila iscritti all' Albo dei giornalisti. E’ ‘’Senza paracadute, diario tragicomico di un giornalista precario”, il libro che Antonio Loconte ha pubblicato con Adda Editore (242 pagine, 15 euro).   (altro…)

Poteri e mafie in Francia, un saggio di Carlo Ruta sull’ assassinio del giornalista Nicolas Giudici

26 Settembre 2012 Tag:, , , , , , ,
 ‘’Il Caso Giudici La misteriosa morte del giornalista che indagò sui poteri forti di Francia’’. E’ il titolo di un saggio - pubblicato da Alpine Studio di Lecco nella collana di libri d’inchiesta “A Voce Alta" e uscito oggi nelle librerie - che lo storico Carlo Ruta ha dedicato all’ assassinio del giornalista corso. Attraverso la vicenda dell’ uccisione di Nicolas Giudici e dei ripetuti tentativi di insabbiare quello che il giornalista aveva intuito, Ruta (fresco protagonista di un caso giudiziario che lo ha visto assolto dalla Cassazione, dopo due sentenze di condanna, dall’ accusa di stampa clandestina) cerca di indagare a fondo fra le pieghe dei rapporti fra potere e mafie in Francia.   (altro…)

La grande occasione dei tablet, per il giornali ma soprattutto per il giornalismo

25 Settembre 2012 Tag:, , , , , , , , , , , , , , ,
L’ iPad e gli altri tablet - al di là dei formati, delle esperienze di lettura, della modalità di business e delle forme che assumeranno - , non salveranno i giornali, né li condanneranno definitivamente alla scomparsa. Saranno, piuttosto, un’ occasione per il giornalismo per ripensare ad alcuni dei suoi processi. Per tentare un recupero di alcune caratteristiche della carta, ma al tempo stesso per sperimentare nuove modalità di relazione con il pubblico.   E’ una delle conclusioni di ‘’Dalle gazzette all’ iPad.Il giornalismo al tempo dei tablet’’, un saggio che Elena Valentini* ha pubblicato con Mondadori Università (XXII – 250 pagg, euro 19).;   (altro…)