freelance

La pietra tombale sul giornalismo freelance (e altre segnalazioni)

16 Marzo 2014 Tag:, , , , , , ,
rassegna - La pietra tombale sul giornalismo freelance (e altre segnalazioni) - La precarietà distrugge la libertà d'informazione -Si avvicina l’era del digital only? -Le fiamme di Euromaidan, i social media e il dolore degli altri -Joseph Stiglitz e i limiti dell’ innovazione -Derrick De Kerckhove *La Creatività nel Tempo delle Reti ( I ) -Alla guerra con i troll -Facebook introduce le video-pubblicità (altro…)

“Preferisco uno scontro a fuoco che parlare con l’amministrazione di un giornale’’

28 Gennaio 2014 Tag:,
Schiavulli-copIl giornalismo italiano? ‘’ Pessimo. Finito. Decaduto’’, dice Barbara Schiavulli in questa intervista a Lsdi. ‘’Siamo un paese dove la professionalità non conta. Non capita solo nel giornalismo. Siamo un paese distrutto, in una sorta di dopoguerra senza speranza di migliorare. Nessuno combatte per la qualità e chi lo fa, viene preso per un sognatore. E soprattutto siamo divisi in una guerra tra poveri. Se io dico no a un giornale, perché pagano in modo indegno, dietro c'è uno disposto subito a chiedere meno. Qualcuno lavora anche gratis pur di vedere il proprio nome. Così non si fa. Non ci si fa sfruttare. Ma le redazioni hanno il coltello dalla parte del manico, sempre. E poi i risultati si vedono, i giornali non sono buoni e la gente non li compra’’. (altro…)

Per i freelance (inglesi) conta più lo stile di vita che il guadagno

6 Dicembre 2013 Tag:, , ,
freelanceI giornalisti freelance – almeno quelli britannici - sono motivati più dai vantaggi dello stile di vita che dai soldi. Lo rivela uno studio condotto da Parasol, un’ azienda di servizi per giornalisti indipendenti attraverso un sondaggio compiuto su un migliaio di iscritti.   (altro…)

I freelance fra precarietà e libertà, in Francia un libro cerca di guardare oltre

23 Luglio 2013 Tag:, , , , , , ,
Freelance1 Lo sfogo di Francesca Borri sulla condizione dei giornalisti freelance ha scatenato un dibattito ormai in corso da più di una settimana (una sintesi è su Punto Nave di Andrea Iannuzzi). Ma la questione non è nuova e, soprattutto, travalica le frontiere del nostro paese. La prova: il lungo post che Marc Mentré, giornalista e professore di giornalismo multimediale all’ EMI-CFD di Parigi, ha scritto proprio in questi giorni sul suo blog MediaTrend.   Pur non avendo un nesso esplicito col dibattito nostrano, l’articolo - di cui LSDI pubblica qui di seguito una sintesi - permette di guardare ai contributi letti sinora da una diversa prospettiva.   (altro…)

Un centro di formazione autonomo per i freelance francesi

22 Aprile 2013 Tag:, , , , , ,
Illya I freelance, per scelta o per necessità, sono sempre più numerosi anche in Francia. Per molti di loro, stare al passo con un mestiere che evolve a gran velocità è tanto importante quanto difficile, per ragioni economiche ma non solo. Per questo una delle più grandi reti di freelance francesi ha creato una cooperativa dedicata alla formazione.   (altro…)