Asne

Usa: 2600 giornalisti in meno nel 2012 nei quotidiani (38.000 rispetto ai 52.600 del 2007)

27 Giugno 2013 Tag:, , , , , , , , , ,
Usa Nel 2012 negli Stati Uniti sono spariti nei giornali 2.600 posti di lavoro giornalistico a tempo pieno, con una diminuzione del 6% rispetto al 2011, portando l’ occupazione totale del settore a 38.000 fra cronisti, redattori e altri giornalisti, quasi un terzo in meno rispetto al 2000 quando i giornalisti occupati erano 56.400. Lo segnala la American Society of News Editors (Asne) nel suo rapporto annuale, segnalando una inattesa accelerazione del ritmo di perdita del lavoro. Rispetto al 2006 – osserva Rick Edmonds su Poynter – il calo è stato del 30,9%.   (altro…)

Quotidiani Usa, giornalisti scesi del 28,6% dal 1990

5 Aprile 2012 Tag:, , , , ,
  Il numero di giornalisti che lavorano nei quotidiani degli Stati Uniti è sceso al livello più basso da quando, nel 1978, l' American Society of News Editors, aveva avviato il suo Censimento annuale delle redazioni.   I quotidiani Usa - segnala Alan D. Mutter - impiegano oggi 40.600 redattori e cronisti, contro un picco di 56.900 nell' anno 1990, segnala l' ultimo Censimento dell' Asne, diffuso ieri.   Il che significa che in tredici anni le redazioni hanno tagliato il 28,6% degli organici.   Come si vede nella tabella,  il taglio più radicale fra i giornalisti del settore si è verificato nel momento più critico della recessione economica, fra il 2008 e il 2010.   (altro…)