Risultati della ricerca per qui

You reporter non abita più qui

6 Luglio 2022 Tag:, , , , , ,

Qualche settimana fa al termine di un articolo dedicato alla televisione dentro l’era digitale,  ci domandavamo alcune cose. Ve le riepiloghiamo in sintesi per completezza dell’informazione e anche perchè oggi, assieme ad un esperto, proveremo a fornire qualche idea per orientare noi e Voi in questo mare magnum in cui “cose di prima” stanno assieme a “cose di dopo”,  e l’oggi appare piuttosto nebuloso per non dire fosco. Scherzi a parte,  partendo dal concetto di  “rete orizzontale”  – che doveva rendere  tutto democratico e accessibile –  con l’arrivo del digitale e del web; andiamo a cercare produzioni a basso costo e corporative per non dire partecipative,  e lo facciamo assieme   ad Angelo Cimarosti, co-fondatore e co-gestore del “fenomeno You Reporter”,  il quale,  nel corso degli anni,   ha scritto anche un libro sul tema, – di cui potete vedere la copertina qui accanto –  e  poi ha continuato a lungo a fare Tv, molto bene e con profitto, anche se parecchio osteggiato, soprattutto nell’ultimo periodo.  Angelo ha anche diretto per anni un tg nazionale con relativa redazione etc.etc. Chiuso grazie, o forse è meglio dire,  anche grazie,  al digitale terrestre e/o l’acquiescenza,  a dir poco colpevole,  della politica italiana verso questa “riforma”. Un riassetto, tutt’altro che funzionale e vincente,  della televisione europea,  introdotto e realizzato a tappe – in

Dopo tutto siamo ancora qui

27 Dicembre 2020 Tag:, , , , , , , , ,

Un anno iniziato normalmente, addirittura con 3 appuntamenti digit, subito lì, a gennaio, forieri, si pensava, di tanti altri appuntamenti dal vivo col nostro piccolo festival, divenuto itinerante; e invece, poi, a febbraio-marzo, il botto: il virus epidemico, trasformatosi velocissimamente in pandemico. Un botto forte, un blocco completo, uno stare tutti fermi.  Niente si muove, e ogni cosa continua a scorrere,  la vita prosegue ugualmente,  ma anche in modo profondamente differente. Così diversa, e così radicalmente nuova, da farci pensare che niente – quando tutto questo finalmente potrà considerarsi davvero concluso –  sarà mai più come prima. Sono passati dieci mesi, sta arrivando –  finalmente – il vaccino, e con lui il vero finale di partita, nel devastante gioco al massacro che è stata, ed è ancora, la battaglia dell’intera Umanità contro il virus. Ma dopo,  niente sarà più come prima. Di questo possiamo essere certi. In meno di un anno siamo cambiati, tutti, e in modo radicale. Abbiamo imparato a non frequentarci di persona; abbiamo imparato a lavorare da casa, a studiare da casa, a fare spettacolo e intrattenimento da casa. Ci siamo convertiti in massa al digitale. Non più e non soltanto come fenomeno di moda, non per accontentare la nostra corsa al consumo, all’acquisto compulsivo. Siamo diventati digitali per esigenze vere e specifiche, e, oltretutto,  irrinunciabili. Siamo

Protocollo di trasmissione dati di quinta generazione

5 Maggio 2019 Tag:, , , , ,

Si sente parlare di 5g sempre più spesso, qualcuno prova anche a spiegare di cosa si tratti – ad esempio noi nell’ultima edizione di digit – e intanto in Italia e nel resto d’Europa altre persone sono già scese in piazza a protestare contro questo nuovo sistema di trasmissione. Lungi da noi l’idea di emettere giudizi o prendere parte a questa guerra di posizione più o meno manifesta. Ma il tema ci interessa, e molto, al punto che tutti i nostri appuntamenti digit dell’anno in corso, avranno al loro interno uno spazio dedicato alla spiegazione del 5g. Cominciamo dunque a capire di cosa si tratta in modo un pochino più approfondito e approfittiamo dei video integrali di #digit19 che abbiamo appena pubblicato sul nostro canale di you tube: digit-italia. Ad aprire il panel del 14 marzo scorso presso il Polo Universitario di Prato dentro #digit19 c’era Alessio Beltrame, un tecnico prestato alla politica, o meglio all’amministrazione pubblica, che oggi dopo aver ricoperto un incarico importante nel Governo Renzi che l’ha  portato ad essere uno dei maggiori esperti “tecnico-amministrativi” di 5g, lavora presso la Fondazione Ugo Bordoni con l’incarico di direttore all’organizzazione e alla pianificazione strategica, dove continua fra le altre cose ad occuparsi della diffusione del 5g in Italia. Nel suo intervento di apertura del panel di

Televisione liquida, 5G e algoritmi

11 Settembre 2018 Tag:, , , , , , , , , , ,

Torniamo ad occuparci come promesso di giornalismo e dei temi della rivoluzione digitale così come sono stati ben definiti nel pieno dell’estate che ora volge al termine nelle relazioni annuali dei presidenti delle Autority per la privacy, per le comunicazioni e per il mercato.  Si tratta di riflessioni assai utili su  temi da sempre affrontati alle nostre latitudini. La scorsa settimana abbiamo estratto alcune parti, a nostro avviso significative dalla relazione annuale di Angelo Soro presidente dell’Autorità per la privacy.  Questa settimana passiamo al vaglio le 32 cartelle della relazione svolta lo scorso 11 luglio da Angelo Marcello Cardani presidente dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni. Di seguito proviamo dunque a sottoporvi i passaggi che abbiamo estrapolato dalla relazione del presidente Cardani secondo un ordine di uscita diverso dall’originale e che ricalca le tematiche di cui ci occupiamo su queste pagine. In calce ad alcuni dei passaggi che abbiamo estratto dalle relazioni  e che riportiamo di seguito abbiamo aggiunto, in alcuni casi,  ulteriori nostre riflessioni che speriamo possano arricchire il dibattito. Grazie dell’attenzione e buona lettura!

 

Estratti dalla relazione di fine anno del Presidente dell’Autorità  per le garanzie nelle comunicazioni Angelo Marcello Cardani 

 

Il mercato

 

” I ricavi del settore delle comunicazioni e dei singoli segmenti che lo compongono (telecomunicazioni, media e servizi postali) rappresentano anche per il 2017 oltre

Droni italiani. Quid iuris?

27 Febbraio 2015 Tag:, , , , , , , , , , , , ,

In Italia esiste, sorpresa! Un regolamento ad hoc che riguarda i droni. Abbiamo chiesto a Deborah Bianchi, avvocato ed esperta di diritti digitali, come funziona tale regolamento e se con l’adozione di detto regolamento sarà più facile far volare questi aerromobili?

 

 

di Deborah Bianchi