Social Pulse, sulla Reuters un hub dei social media

| 4 Febbraio 2012 | Tag:,

La Reuters ha appena lanciato  Social Pulse, un sito che seleziona e mette in rilievo gli argomenti al centro del dibattito nel mondo dei social media, con un’ attenzione particolare ai temi economico-finanziari.

Il sito – spiega Mediabistro –  si articola in diverse sezioni. Una sugli articoli più importanti, una dedicata al ”sentire sociale” e una centrata sugli articoli più popolari pubblicati su Reuters.com. Sulla destra, infine, un’ altra sezione, chiamata ”Live Wire”, che ospita una scelta di link d’ attualità curati da un redattore dell’ agenzia specializzato un social media, Anthony De Rosa.

 

La particolarità è che la sezione articoli, chiamata ”The Hit List” (e messa a punto da Percolate, un servizio di social news), ospita gli articoli più letti che vengono via via condivisi dai personaggi che vengono ”seguiti” dagli account ufficiali di Reuters e dei suoi giornalisti, ma non si tratta necessariamente di articoli dell’ agenzia. Ad esempio giovedì, il giorno del lancio del servizio, solo uno dei sei articoli ospitati nella sezione erano stati prodotti dalla Reuters.

 

 

Curiosa la sezione ”social sentiment”: essa prende un paio di grosse aziende e illustra in un grafico l’ andamento delle loro azioni e le oscillazioni del loro  ”gradimento” fra i social media.

 

Secondo Mediabistro, Social Pulse ”è un ottimo strumento, che permette a chi non ha molto tempo di vedere cosa sta andando più forte sul social web”.


Print Friendly, PDF & Email

Leggi anche:

  • Social media e visualizzazione, due dei tanti approcci al giornalismo digitale secondo Poynter   Da una parte i social media come mezzo di amplificazione della notizia, come luogo in cui, col passare del tempo, le notizie necessariamente passeranno sempre di più. Dall’altra […]
  • Il nostro nuovo lavoro Partendo da un post del 2006 - 16 anni fa non zucchine - proviamo a parlare di giornalismo, di quel tipo di giornalismo che ci piacerebbe molto vedere praticato da molti nostri colleghi, […]
  • Rider del giornalismo  Parafrasando una battuta di origine incerta, e che noi attribuiamo col cuore,  ad un attore-genio, perduto,  e ad un film che dovrebbe essere inserito d'ufficio nella dieta […]
  • Lavorare per Netflix Il giornalismo non è in crisi. Qui a bottega lo diciamo da tempo, in netta controtendenza e opposizione rispetto alle posizioni più diffuse e commentate.  Bisogna cambiare radicalmente […]
  • Casseforti digitali non pervenuto, meglio educare Prendiamo a prestito un'immagine emblematica recentemente pubblicata da un grande esperto di web e internet, Ennio Martignago, su linkedln per illustrare  il post odierno. L'infografica […]

I commenti sono chiusi.