Ancora cattive notizie dalla stampa USA

| 23 Marzo 2009 | Tag:

ann-arbor La crisi che pervade il mondo dell’informazione statunitense miete un’altra vittima. Stamani il quotidiano Ann Arbor News, pubblicato da 174 anni nell’omonima città con circa 120.000 abitanti e sede della prestigiosa University of Michigan, ha annunciato che pubblicherà l’ultima edizione cartacea in luglio.

Dopodiché passerà alla sola edizione web (AnnArbor.com), come aveva già fatto pochi giorni fa il Seattle Post-Intelligencer e dopo la chiusura definitiva del Rocky Mountain News (pur se un gruppo di ex-redattori sta cercando di resuscitarlo sul web).

Al contempo, altri tre quotidiani del Michigan hanno annunciato che ridurranno a tre soli giorni settimanali la pubblicazione (giovedì, venerdì e sabato). E la situazione va facendosi insostenibile per parecchie altri testate, come già segnalato. Secondo Paper Cuts, sito che segue l’andamento del settore, da gennaio 2008 sono almeno 120 i quotidiani che hanno chiuso battenti, con perdita di oltre 21.000 posti di lavoro.

Qui ulteriori dettagli (in inglese).

Print Friendly, PDF & Email

Leggi anche:

  • Il canto del cigno della stampa Usa La triste parabola del Rocky Mountain News, chiuso dopo 150 anni e quattro Premi Pulitzer, rappresenta meglio di qualsiasi altro esempio la drammatica crisi di tutto il settore - […]
  • R.I.P.: Rocky Mountain News, quotidiano USA attivo da 150 anni Un solo articolo nella prima pagina del Rocky Mountain News di venerdi scorso. Sotto il titolo: "Goodbye, Colorado", si legge: "È con grande tristezza che oggi vi diciamo addio. L'epoca […]
  • Twitter: un secondo funerale, no! Le proteste della redazione del Rocky Mountains News hanno impedito che venisse “coperta” con Twitter la cronaca di un altro funerale, come era accaduto qualche giorno fa con quello di […]
  • Informazione: ora anche gli anziani (ma quelli che vanno online) preferiscono il web ai giornali Fra i vari aspetti della ricerca 2013 sull’ informazione digitale realizzata dal Reuters Institute for the Study of Journalism dell’ università di Oxford (‘’Tracking the Future of […]
  • Pezzi sparsi Quello che proveremo a fare oggi è mettere assieme alcuni sprazzi, lampi improvvisi che squarciano il buio. Intuizioni geniali. Chiavi di lettura. Segmenti che hanno un senso, almeno per […]

I commenti sono chiusi.