Continua la crescita dei giornali onlinema nell’ultimo biennio molti hanno chiuso

| 19 Settembre 2004 |

(da ipse.com)

L’età dell’oro di Internet è finita con lo sboom della new economy, ma i siti italiani di informazione continuano a crescere. Secondo l’ultima rilevazione dell’Osservatorio informazione online di Ipse.com, le testate solo online sono 1.382, il 21% in più rispetto a due anni fa. Il ritmo di crescita si è però notevolmente rallentato: nel biennio 2000-2001 l’aumento era stato infatti del 177%. Lo scenario dell’informazione online nell’ultimo bienno è cambiato soprattutto per effetto di un intenso turnover di siti. Il saldo positivo (241 webzine in più rispetto al 2001) è infatti il risultato della nascita di circa 500 nuove testate e della contemporanea chiusura di altre 300.
I risultati dell’indagine

Vedi anche

Giornali on line: o la borsa, o la vita

di Chiara Principe (da Infocity)

(…) "E’ già da qualche anno" afferma Luca Lorenzetti, presidente dell’Associazione Nazionale della Stampa Online, ente che rappresenta gli editori di testate giornalistiche online a carattere locale, "che ci si è resi conto che gli italiani hanno preso l’abitudine di utilizzare il web come primo strumento di informazione. Ma chiedere al lettore di pagare per l’informazione, su Internet, non sarà la ricetta che permetterà all’editoria online di trovare il suo vero modello di business."

http://www.infocity.go.it/stampa_articolo.php?id=3678

Print Friendly, PDF & Email

Leggi anche:

  • Dove, come, quando, e soprattutto, con chi Dal 2009 al 2016 fra i lavori svolti dal nostro gruppo di ricerca e studio sul giornalismo,  spiccava in particolar modo la "ricerca annuale sulla professione giornalistica". L'analisi sui […]
  • Giornali: già dentro una “spirale mortale”? Ne è convinto Paul Gillin, un veterano dei giornalisti Usa esperto di internet, che cita a conferma gli ultimi dati negativi diffusi dalla Newspaper Association of America – Secondo […]
  • I giornalisti? Fanno più intrattenimento che informazione Nel dibattito sulla natura e il ruolo del giornalismo in corso in Francia, un nuovo punto di vista provocatorio contro la ideologia della centralità del giornalista professionale – Un […]
  • Uno guadagna, tutti lavorano Prendiamo  un manuale "serio" di marketing digitale dedicato al social emergente del momento: Tik Tok. Consigli tecnici per imparare a muoversi e ad usare i social in modo efficiente e […]
  • Giornalismo partecipativo: ora c’ è anche un master Parte nel gennaio 2009 all’ Università di Macerata ed è destinato agli aspiranti giornalisti che vogliono lavorare in quei media o quelle Ong “che considerano l’informazione come ‘bene […]

I commenti sono chiusi.