Wikipedia

Complimenti per la trasmissione

5 Settembre 2016 Tag:, , , , , , , , , , , , ,
complimentiParafrasando un vecchio detto "televisivo" la Rai riscopre improvvisamente la propria vocazione e sfoggia finalmente un programma ad uso e consumo delle persone per avvicinare il mondo intero alla rivoluzione digitale. In onda in preserale sul primo canale Rai dall'11 luglio e poi in replica in orari diversi   sugli altri canali tv del servizio pubblico   "complimenti per la connessione " ha spiegato e raccontato a tutti noi in modo serio e faceto assieme la cultura digitale, i nuovi strumenti per comunicare e le basi del cambiamento culturale profondo di cui siamo tutti protagonisti, anche a nostra insaputa, da più di ventanni. Usando un format inconsueto e con l'aiuto di alcuni notissimi personaggi della fiction più amata dagli italiani "Don Matteo", gli autori del programma, una produzione Lux Vide,  realizzando una sorta di spin off della celebrata fiction ambientata in Umbria, sono riusciti nel tutt'altro che scontato compito di alfabetizzare e nello stesso tempo divertire i telespettatori raccontando loro i rudimenti di base del mondo digitale. (altro…)

Scrivere in italiano sul web

6 Giugno 2016 Tag:, , , , , , , , , , , , , ,
6 maggio pre #digit16Lo scorso 6 maggio nella cornice maestosa e solenne dell'Accademia della Crusca si è svolto il primo evento dell'edizione 2016 di "digit", la manifestazione dedicata al giornalismo digitale realizzata da Lsdi, giunta quest'anno alla sua quinta edizione. L'evento, intitolato : "I linguaggi della rete", è stato realizzato con l'indispensabile collaborazione dell'Ordine dei giornalisti della Toscana e della stessa Accademia della Crusca ed ha erogato crediti per la formazione professionale continua dei giornalisti. Il panel cui hanno partecipato: il presidente dell'Accademia della Crusca Claudio Marazzini, il presidente dell'Ordine dei giornalisti della Toscana Carlo Bartoli, il sociologo dei media digitali Giovanni Boccia Artieri, la presidente di Wikimedia Italia Frieda Brioschi, la responsabile comunicazione di Google Sud Europa Simona Panseri e il responsabile della comunicazione digitale di Eni Daniele Chieffi, è stato diffuso in streaming ed è stato ripreso integralmente dalle telecamere di Sesto tv. Di seguito troverete alcuni estratti del testo degli interventi dei relatori e i 4 video della giornata di lavoro. L'edizione 2016 di digit ( #digit16 ) si terrà il 21 e 22 ottobre presso

Torna digit save the date

19 Aprile 2016 Tag:, , , , , , , , , ,
digitsolologoLa manifestazione nazionale sul giornalismo digitale ideata e organizzata da noi di Lsdi torna il prossimo 6 maggio con un prequel all'Accademia della Crusca. L'incontro organizzato presso la prestigiosa sede dell'altrettanto prestigiosa istituzione accademica assieme all'Ordine dei giornalisti della Toscana sarà aperto a tutti e gratuito.   La giornata di lavoro si svolgerà fra le 9 e le 13 del 6 maggio, e,  ai giornalisti  che parteciperanno prenotando  sulla piattaforma online Sigef,  erogherà 4 crediti formativi.  Assieme al Presidente dell'Accademia Claudio Marazzini e al Presidente dell'Odg della Toscana Carlo Bartoli, parteciperanno al laboratorio: Simona Panseri di Google, Frieda Brioschi di Wikipedia, Daniele Chieffi di Eni il sociologo dei media digitali Giovanni Boccia Artieri. Tema dell'incontro sarà: " I linguaggi della rete: scrivere in italiano sul web (Comprendere la transizione anche grazie ad un rinnovato uso della lingua italiana). (altro…)

Il contenuto digitale come porta di ingresso all’ enorme ricchezza del web e a nuovi
flussi di ricavi

21 Ottobre 2013 Tag:, , ,
dBPediaNel giornalismo digitale l’ articolo non è più chiuso in se stesso. Al contrario,può essere  un punto di ingresso verso la profondità e la ricchezza del web e un contributo significativo a una nuova articolazione del flusso dei ricavi. Una serie di spunti molto interessanti nell’ ultima MondayNote di Frédéric Filloux. Quattro milioni di oggetti descritti dal DBpedia Knowledge Base (parte del progetto Wikipedia), prossimi a diventare 25 milioni: un enorme ‘’tesoro’’.   Le indicazioni di Filloux hanno anche una valenza operativa immediata, tanto che Pier Luca Santoro sul suo Giornalaio invita a ''stampare la matrice'' prodotta da Filloux ead appenderla nelle redazioni come promemoria''.     (altro…)

Gusti e avversioni dei giornalisti: un sondaggio in 4 paesi

15 Marzo 2013 Tag:, , , , , , , ,
redazione Il 91% dei giornalisti dei media nazionali tedeschi e l’ 82% di quelli analoghi inglesi utilizzano Wikipedia per compiere ricerche sugli argomenti dei loro articoli. Il 75% dei giornalisti inglesi utilizzano Twitter per trovare degli spunti di possibili servizi, mentre più dell’ 80% dei loro colleghi tedeschi, al contrario, evitano di farlo sostenendo in maggioranza di non fidarsi della veridicità delle informazioni diffuse da quel social network. Sono alcuni dei dati emersi da un Sondaggio condotto dall’ Agenzia di relazioni pubbliche 10 Yetis su un campione di 2.600 giornalisti in Francia, Germania, UK e Usa. La maggioranza del campione lavorava per i media principali del loro paese.   (altro…)