Wan

E’ scontro fra Google ed editori sulla “protezione” dei contenuti

15 Marzo 2008 Tag:, ,
Acap Il motore di ricerca si rifiuta di applicare ACAP, il nuovo sistema messo a punto dagli editori per ottenere criteri più efficaci di protezione dei diritti - Google: “Noi vogliamo solo indirizzare gli utenti sui siti dei giornali. Perché gli editori non vogliono approfittare di questa opportunità?” – Gli editori: “Google vorrebbe usare i nostri contenuti senza pagare” ----------

Google ha di nuovo rifiutato di usare l’ Automated Content Access Protocol (ACAP), la tecnologia di protezione dei contenuti che, secondo gli editori, potrebbe mettere fine al conflitto fra produttori di informazione e motori di ricerca sull’ uso dei contenuti stessi. Lo annuncia Journalism.co.uk.

La decisione rinfocola i contrasti fra il motore di ricerca e i produttori di contenuti e qualche commentatore ritiene che siano in atto le prime avvisaglie di una “guerra” che opporrà Google e gli editori nei prossimi anni.

In effetti si tratta di una partita decisiva. Pur non producendo direttamente contenuti, l’ azienda di Mountain View, attraverso l’ aggregatore di notizie Google News, potrebbe diventare un potentissimo concorrente

I giornali? Possono uscire bene dalla crisi

20 Febbraio 2008 Tag:, ,
Il giornale è ancora fortemente competitivo Una ricerca della WAN, appena diffusa, sostiene che i quotidiani Usa hanno tutte le possibilità di rovesciare il declino del valore dei loro pacchetti azionari e quelli nel resto del mondo possono evitare il contagio americano – E fornisce una serie di indicazioni operative - L’ industria dei giornali “garantisce ancora una audience misurabile, affidabile e relativamente stabile" - E, secondo il Rapporto, realizzato nell’ ambito del progetto Shaping the Future of the Newspaper e intitolato “Investing in Newspapers", “il taglio dei costi industriali, l’ incremento della diffusione locale e gli investimenti nel digitale" starebbero cominciando comunque “a dare i loro frutti" ----------

I giornali degli Stati Uniti hanno tutte le possibilità di rovesciare il drammatico declino del valore dei loro pacchetti azionari e i giornali nel resto del mondo possono evitare il contagio americano in questo campo. Lo sottolinea una recente ricerca diffusa in questi giorni dalla WAN (World Association of Newspapers) dal titolo “Investing in  Newspapers”.

“Per calcolare in maniera corretta le performance dei giornali bisogna analizzare con calma i trend che caratterizzano l’ audience – sia