tribunale Roma

Per la Cassazione la testata online non è stampa ma per un giudice di Roma il blog sì

18 Febbraio 2014 Tag:, , ,
blogUn blogger è stato condannato ad un anno di reclusione per diffamazione aggravata a mezzo stampa per aver ripreso un articolo il cui autore, citato a giudizio (insieme al direttore) con la stessa imputazione, era stato invece assolto (il fatto non costituisce reato). Le sentenze sono di due giudici dello stesso tribunale, quello di Roma. Il blogger, come riporta Il Fattoquotidiano, è stato dichiarato responsabile dei reati previsti dall’ articolo 595, terzo comma, del codice penale e dall’ articolo 13 della legge 47/1948 ( la legge sulla stampa), e condannato alla pena di un anno di reclusione, per giunta senza benefici di legge. Mentre l’ autore dell’ articolo, Riccardo Bocca, dell’ Espresso, e il direttore di allora, Daniela Hamaui, erano stati assolti dallo stesso Tribunale perché quell’ articolo non era stato ritenuto diffamatorio. (altro…)