storytelling

DIG AWARDS 2017 – CALL FOR ENTRIES

10 marzo 2017 Tag:, , , , ,
Il Video è il protagonista dei DIG AWARD! Ancora aperte le iscrizioni per la categoria DIG Pitch. I DIG Awards premiano l’eccellenza giornalistica e incoraggiano il lavoro dei reporter che utilizzano il video per investigare temi di attualità. Il bando è rivolto a produzioni nazionali e internazionali realizzate da freelance, videomaker, giornalisti di staff, fotografi, reti televisive, quotidiani, agenzie, distributori, associazioni, cooperative, istituzioni operanti nel campo dei new media e della formazione.   La categoria DIG Pitch  è riservata a progetti di inchiesta e reportage video in sviluppo o pre-produzione, focalizzati su temi di particolare rilevanza sociale, economica e politica per i Paesi europei. Al vincitore di questa particolare sezione  è attribuito un premio di euro 20.000, vincolato alla produzione del lavoro.   I finalisti di DIG Awards saranno invitati alla Cerimonia di premiazione che si terrà Sabato 24 giugno a Riccione, in occasione del DIG Festival, durante il quale ci saranno inoltre workshop, panel e performance live.   SCADENZA: 31/03/2017 alle ore 12.00 INFORMAZIONI Tel. + 39 329 5608098 info@dig-awards.org Qui il Bando 2017      

Narrazioni da altri schermi

28 novembre 2016 Tag:, , , , , , , , ,
modernUno dei modi per stare dentro al cambiamento in modo consapevole è quello di utilizzare al meglio gli strumenti che la rivoluzione digitale ci ha fornito su un piatto d'argento. Il cambiamento di passo da analogico a digitale ha, come oramai abbiamo compreso tutti, allargato in modo esponenziale il bacino di utenza per una determinata arte/ professione/ attività a dir si voglia che si voglia affrontare. (altro…)

Benritrovati a #digit16

22 ottobre 2016 Tag:, , , , , , , , ,
Seconda e conclusiva giornata del nostro festival dedicato al giornalismo digitale. Grazie ancora di aver scelto di essere qui e buona giornata a tutti. I nostri social team come avete visto vi accolgono e seguono online tutti i nostri eventi. Il gruppo degli studenti dell'Università di Perugia quest'anno si è arricchito delle presenze dei colleghi studenti di altri due atenei quelli di Urbino e Firenze. Alla guida del team c'è come sempre David Mammano, supportato dai professori dei tre atenei che hanno coordinato la collaborazione fra le università e lsdi: Benedetto Ponti, Carlo Sorrentino, Giovanni Boccia Artieri. Come lo scorso anno assieme ai colleghi più grandi troviamo a digit anche un variegato e consistente manipolo di studenti delle scuole superiori di Prato che accompagna e assiste gli intervenuti, i relatori e i componenti dell'organizzazione, nella gestione dell'evento. Si tratta dei ragazzi dell'Istituto superiore Carlo Livi di Prato coordinati dai tutor della Camera di Commercio di Prato.  La narrazione del nostro evento prevede come sempre un liveblogging minuto per minuto sui social cui si è aggiunto nel 2016 un apposito canale creato su uno dei "social verticali" per eccellenza:

Archiviati: La Curation

5 aprile 2016 Tag:, , , , , , , ,
content-curationProsegue con un riassunto aggiornato  dedicato alla << Content Curation >> la nuova rubrica del nostro sito denominata: << archiviati >>.  Spunti, ricordi, suggestioni e consigli estratti dal nostro archivio,  ricavati dai  nostri precedenti articoli, grazie ai quali cercheremo di fare il punto, il più possibile aggiornato, su uno dei temi caldi del nostro settore. La Content Curation è a tutt'oggi  uno dei concetti più controversi e meno compresi del giornalismo di ogni tempo, ancora di più di quello digitale, di cui a nostro avviso è invece uno dei fondamenti. Molti la vedono come una minaccia all’integrità giornalistica,  altri  la considerano una fonte di guadagno ed un modo efficace per raggiungere e coinvolgere il pubblico, pochi la usano e la considerano un modo per svolgere il proprio lavoro di giornalista. (altro…)

La rete strappata

24 novembre 2015 Tag:, , , , , , ,
digital champions   C’è uno strappo nella realtà della rete italiana. Un prima e un post Italian Digital Day.     Lo spartiacque è l’evento promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri che si è tenuto alla Reggia di Venaria, coinvolgendo, di fatto, la realtà dei Digital Champions. È uno strappo che non ha a che fare solo con i contenuti emersi da alcune parole dei relatori riportate dai media di massa– ad esempio quelle controverse di Matteo Renzi sul taggare e “inseguire” le persone a partire dalle tracce che lasciano in rete – ma con una forma, quella dell’evento, a forte stampo comunicativo, che avrebbe promosso una narrazione di Governo sull’innovazione del Paese che a molti è parso puro storytelling nel vuoto di governance. E dicendo “molti” intendo una crescita nei profili Facebook e Twitter, in diversi blog e testate online di dissenso esplicito anche rispetto alla realtà dei Campioni Digitali. (altro…)