State of the Media

Di report in report letture per l’estate

14 Agosto 2017 Tag:, , , , ,
Tornano le segnalazioni dal mondo web questa volta, un po' perchè abbiamo superato metà anno, un po' perchè l'estate dovrebbe concederci più tempo per le letture, vi segnaliamo una serie di report e studi che nel corso di questa metà del 2017 hanno raccontato come avviene la fruizione dei media online e offline, lo stato dei social media e degli operatori dell'informazione. Cosa è emerso? Conferme: la fruizione delle notizie e sempre più mobile, le persone che accedono alla rete aumentano anche in Italia, anche se nel nostro paese la TV rimane la prima fonte d'informazione. La carta è in difficoltà e alla ricerca di una via d'uscita.    Nulla di nuovo, insomma... non sarà l'ora di trovare vie d'uscita? E se non se ne trovano almeno speriamo di avervi fornito qualche spunto interessante. Buona lettura (altro…)

Il giornalismo fra tristezza e opportunità

11 Maggio 2013 Tag:, , , , , ,
Ingram1Ci sono molte ragioni per essere pessimisti sullo stato dei media e del giornalismo, tra cui i tagli continui e ripetuti, le chiusure di testata, ecc. Ma ci sono anche molte ragioni per essere ottimisti. Su Paidcontent Mathew Ingram fa un’ analisi della situazione, riprendendo il dibattito seguito alla diffusione dell’ ultimo  Rapporto sullo Stato dei Media diffuso dal Pew.     (altro…)

Giornalismo Usa ‘’in gran forma”? Mutter: ‘’No, sì, sì e no’’

21 Marzo 2013 Tag:, , , , , , , , ,
Slate In nove anni di analisi dello stato di salute dei media negli Stati Uniti il Pew Project for Excellence in Journalism non aveva mai tracciato un quadro cosi deprimente della situazione e delle prospettive come quello che emerge dallo State of the Media report, presentato lunedì. Ma allora – si chiede Alan D. Mutter sul suo Newsosaur -, perché Matthew Iglesias, su Slate, sorride?   (altro…)

Meno di 40.000 giornalisti a tempo pieno nell’ industria dei media Usa (come nel 1978)

19 Marzo 2013 Tag:, , , , , ,
Pew Le redazioni dei media Usa hanno tagliato di circa il 30% gli addetti a partire dal 2000 e attualmente ci sono meno di 40.000 giornalisti che lavorano a tempo pieno nel campo dell’ informazione, il livello più basso a partire dal 1978.   Sono i dati centrali dell’ ultimo State of the Media report, diffuso lunedì dal Pew Research Center, secondo cui la qualità del giornalismo americano è relativamente peggiorata.   (altro…)

La reputazione della testata batte ancora i social media nell’ orientare i lettori

20 Marzo 2012 Tag:, , , ,
Sempre più dati mostrano che il diffondersi della tecnologia mobile favorisce il consumo di informazione giornalistica, rafforzando l’ appeal delle testate tradizionali e, anzi, incentivando la lettura di prodotti giornalistici di approfondimento. Nello stesso tempo si rileva che i big della tecnologia stanno stringendo la loro presa sui profitti. È quanto emerge dallo “State of the News Media 2012” del Pew Research Center's Project for Excellence in Journalism.   (altro…)