smart cities

Materializzare internet

28 Ottobre 2021 Tag:, , , , , ,
Il principale cambiamento indotto dallo sviluppo delle reti di quinta generazione sarà quello della “materializzazione” di Internet. Finora il racconto del web si è incentrato sul suo aspetto immateriale, sulla possibilità di scambiare “bit” invece che oggetti e di “smaterializzare” qualsiasi interazione umana. L’arrivo del 5G capovolge questo punto di vista. Internet si appresta a connettere miliardi di “oggetti” in quello che viene chiamato “Internet delle cose” - IOT. Dalle automobili a guida autonoma, all’agricoltura di precisione, alle fabbriche 4.0, agli apparati per il monitoraggio dell’ambiente e per la cura a distanza della salute dei cittadini. Tutti questi “oggetti” saranno tra loro connessi per realizzare reti “materiali” in grado di assicurarci servizi difficilmente realizzabili senza milioni di sensori e di micro-attuatori distribuiti nel territorio. Queste reti-servizio nasceranno “dal basso”, a partire dalle esigenze degli utenti e non “dall’alto” come parti delle reti degli operatori di telecomunicazioni che attualmente ci garantiscono la connessione ad Internet (l’immagine è di limi4innovation.it).         Così  spiegava Antonio Sassano, Presidente della Fondazione Ugo Bordoni, in un articolo pubblicato sul sito dell’ANCI (Associazione Nazionale dei Comuni Italiani) su un argomento davvero molto interessante: le Reti-Servizio 5G.   E poi continuava:

Smart society in Smart cities #digit16

5 Ottobre 2016 Tag:, , , , , , , , , , ,

smartsocietyLa cultura digitale deve andare di pari passo con l’evoluzione tecnologica non sono sufficienti le abilitazioni tecnologiche e quelle legislative per avviare il cambiamento, ma contano gli aspetti sociali, culturali e organizzativi. Ecco perché, quello  delle Smart City e Smart Society, non è un tema da affrontare soltanto da un punto di vista tecnologico/legislativo, ma anche ripensando le organizzazioni come sistemi sociali aperti in cui le persone abbiano un ruolo costantemente cooperativo e collaborativo. Partendo proprio da questioni di ordine sociologico, individuando la necessità di percorsi di cooperazione per la gestione del Bene Comune, il workshop sarà occasione di approfondimento di e formulazione di ipotesi di lavoro su una materia tanto interessante quanto complessa. (altro…)

Silicon Valley: i signori del silicio – recensione

1 Marzo 2016 Tag:, , , , , , , , ,

61 - Morozov_115x180_DEF“[...] e nelle azioni di tutti li uomini, e massime de’ principi, dove non è iudizio da reclamare, si guarda al fine. Facci dunque uno principe di vincere e mantenere lo stato: e’ mezzi saranno sempre iudicati onorevoli, e da ciascuno laudati; perché el vulgo ne va preso con quello che pare e con lo evento della cosa; e nel mondo non v'è se non vulgo; e li pochi non ci hanno luogo quando li assai hanno dove appoggiarsi.”
Questo brano, tratto dal Capitolo XVIII de Il Principe di Machiavelli, penso sia un buon modo per introdurre il saggio di Evgenij Morozov, "Silicon Valley: i signori del silicio" .

Non me ne voglia lo studioso bielorusso, perché lo introduco con Machiavelli a dispetto del suo averlo definito ormai out opponendogli, argomentando sul linguaggio della burocrazia governativa, un più in Daniel Kahneman, psicologo comportamentale, vincitore del Premio Nobel per l'economia nel 2002. (altro…)