piano di comunicazione

Giochi Olimpici, giochi mediatici

22 Agosto 2016 Tag:, , , ,
Schermata 2016-08-21 alle 23.13.13 La copertura mediatica delle Olimpiadi sembra un buon campo su cui testare diversi modi di interagire col pubblico. Un'occasione per raccontare un paese lasciando fuori cliches e luoghi comuni. Alcuni media si sono buttati a capofitto in sperimentazioni, chi con buoni risultati chi meno, qui di seguito alcune segnalazioni a ns avviso interessanti.   Ci pare corretto riportare la  premessa direttamente dal piano di comunicazione dell'organizzazione di Rio2016 che proprio gli obbiettivi a cui accenniamo sopra si è posta:
Più che in qualsiasi altra edizione, le comunicazioni ora giocano un ruolo fondamentale: per influenzare le percezioni, coinvolgere gruppi di pubblico, allineare le aspettative, modificare preconcetti, aumentare le opportunità e minimizzare i rischi. In una stretta collaborazione col Comitato Olimpico Internazionale Paraolimpico, il Comitato organizzatore onorerà queste sfide.
Premessa confermata? (altro…)